IFA 2016, le novità di AVM per connessioni di rete e smart home

A Berlino AVM presenta i nuovi prodotti Fritz! e anteprime per la rete domestica con soluzioni che consentono di estendere la rete in giardino e regolare la temperatura.

Dect 300

Le novità di AVM ad IFA Berlino sono state rappresentata dalle soluzioni per la smart home, incluse alcune novità che rendono rendono più comoda la regolazione dei radiatori e altre che permettono di mettere in funzione gli attrezzi da giardino in diversi modi: con preimpostazione automatica, oppure alla bisogna sia da casa sia da remoto: l’azienda nota per i suoi router, access point e accessori di rete con funzionalità avanzate sta pian pian costruendo un ecosistema smarthome basato sulla tecnologia DECT di cui è da sempre promotrice.

FRITZ!DECT 300 è una valvola termostatica realizzata per AVM da uno dei produttori più affidabili sul mercato con tecnologia DECT e  aiuta a riscaldare casa impostando la temperatura giusta. Il regolatore del riscaldamento può essere integrato nel FRITZ!Box e gestito da computer, smartphone o tablet; anche da fuori casa è possibile regolare il riscaldamento grazie alla MyFRITZ!App senza installare nessun altro gateway dedicato visto che la tecnologia DECT è già integrata nei router top di gamma di AVM. Il software di gestione del router ha già tutte le opzioni di programmazione giornaliera e settimanale con l’interfaccia semplice (e rinnovata con la versione 6.50, si veda sotto)  a cui gli utenti Fritz! sono abituati.

AVM FRITZ!DECT 300
AVM FRITZ!DECT 300

La nuova presa FRITZ!DECT 210 per esterno permette di attivare il tagliaerba, accendere le luci, l’irrigazione e altre attrezzi da giardino. Tutto questo da telefono DECT, da computer, smartphone ed tablet; ovviamente anche da fuori casa. Anche in questo caso si può comandare direttamente dai router top di gamma dell’azienda che attraverso il software di gestione possono regolare e orari e stabilire regole. La presa ha anche la gestione del carico per valutare consumi e decidere comportamenti in base all’energia utilizzata.

A Berlino è stato mostrato come il FRITZ!DECT 200 (il modello di presa comandata via DECT per interni che ha anche il controllo dei consumi) possa interagire con i segnali acustici. L’azienda ha spiegato che a breve sarà possibile attivare i dispositivi con il battito delle mani o bussando alla porta.

AVM FRITZ!DECT 210
AVM FRITZ!DECT 210
Per quanto riguarda i router a Berlino è stato presentato il nuovo FRITZ!Box 7580, il  router top di gamma  con tecnologia Multi User Mimo con il nuovo look ultralineare già anticipato da altri modelli che diventerà standard nei nuovo prodotti top per la casa e arriverà nei prossimi mesi anche in Italia. 
Il primo router wireless LAN 4×4 di AVM che offre velocità fino a 1733 Mbit/s (5 GHz) e oltre 800 Mbit/s (2,4 GHz). Inoltre, vectoring VDSL che garantisce l’accesso a Internet ad alta velocità. Un sistema telefonico completo che comprende la stazione base DECT e il sistema operativo FRITZ!OS in modo da soddisfare tutte le esigenze di comunicazione.

Con la nuova versione 6.50 di FRITZ!OS, il sistema operativo del FRITZ!Box è possibile integrare anche dispositivi smart home di altri marchi. L’aggiornamento intgra 120 novità, miglioramenti delle prestazioni e una nuova interfaccia utente con design ottimizzato per gli schermi dei dispositivi mobili come smartphone, tablet e notebook. L’aggiornamento è già disponibile gratuitamente per FRITZ!Box 7490 e i modelli 4020, 6840 LTE e 6820 LTE. A breve, il nuovo firmware sarà esteso agli altri dispositivi.

Il nuovo sistema operativo permette di eseguire un’analisi ancora più accurata dell’ambiente wireless. Inoltre, offre: nuove opzioni per la telefonia come la blacklist per le chiamate indesiderate, funzioni per il parental control e miglioramenti nell’ambito della sicurezza generale dei prodotti.

Con FRITZ!OS 6.50 dDal FRITZ!Box è possiible eseguire il controllo della temperatura. In combinazione con il termostato per radiatori DECT dell’azienda tedesca Eurotronic è possibile regolare la temperatura di ogni stanza dell’ambiente e risparmiare sui costi del riscaldamento. È sufficiente impostare sull’interfaccia utente le ore in cui non si è a casa. Nei giorni lavorativi o in vacanza: si risparmia energia grazie all’abbassamento automatico della temperatura. E quando si arriva a casa, si trova un ambiente già riscaldato per il proprio benessere. Il regolatore per i radiatori consente di rilevare quando viene aperta una finestra. In quel caso chiude immediatamente la valvola per il tempo preimpostato e i costi del riscaldamento si riducono ulteriormente.