fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato In Germania è illegale misurare la temperatura all'ingresso negli Apple Store

In Germania è illegale misurare la temperatura all’ingresso negli Apple Store

Tra le misure previste da Apple (e da altre aziende) per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e ritornare alla normale attività lavorativa, è prevista la misurazione della febbre usando dei termoscanner all’ingresso di negozi e uffici, altro strumento che potrebbe essere decisivo nella battaglia contro il coronavirus anche quando il cosiddetto indice di contagio R0 sarà basso.

La misurazione della temperatura dovrebbe avvenire all’ingresso in tutti i luoghi dove ci sono persone che lavorano ma in alcune nazioni questa misura potrebbe non essere legale.

In Germania l’agenzia per la protezione dei dati dei Länder dell’Assia fa sapere se la misurazione della temperatura viola le norme europee sulla protezione della privacy. Si sta ancora indagando per capire l’effettiva possibilità di uso di questo strumento ma la procedura di verifica prevista da Apple e altre aziende prima di accogliere i clienti, potrebbe non essere legittima.

La questione è complessa e il problema delle misurazioni della temperatura corporea riguarda anche i lavoratori al momento dell’accesso nei luoghi di lavoro e disposizioni in materia di diritto del lavoro e di privacy/protezione dei dati. Chi contesta questa misura evidenzia che no è detto che tutti coloro che superano la temperatura corporea indicata, siano contagiati da Covid-19; allo stesso modo, non è detto che le persone con temperatura sotto la soglia, non siano stati contagiati.

In Germania è illegale misurare la temperatura all’ingresso negli Apple Store
Apple Düsseldorf

In Germania Apple ha cominciato a riaprire i negozi al dettaglio l’11 maggio offrendo principalmente assistenza e supporto con i Genius Bar. Sono previste limitazioni nel numero di persone che possono entrare nei negozi al fine di garantire il distanziamento sociale. Gli store tedeschi, inoltre, stanno operando con orari ridotti in attesa di conoscere nuove misure previste da Apple in merito all’interazione tra dipendenti e clienti e capire le procedure che i dipendenti dovranno seguire per lavorare in sicurezza restando nei negozi.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,535FansMi piace
94,164FollowerSegui