Incidente in auto? Le videocamere Speeka Carcam Blackvue registrano tutto fronte e retro

Le videocam in auto non servono per riprendere meteoriti e UFO: le tre nuove Speeka Carcam Blackvue registrano tutto quello che succede, fronte e retro, sono compatibili con iOS e Android e velocizzano le pratiche in caso di incidente

Speeka Carcam Blackvue

La nuova gamma Speeka Carcam Blackvue comprende tre nuove videocamere da cruscotto per auto in grado di riprendere tutto quello che accade mentre l’utente è alla guida con riprese, sui modelli top, fronte e retro. Tutti i modelli (DR600GW, DR850Gw 2 canali, DR750GW 2 canali con LCD) offrono riprese in alta definizione a 1080p e 30 frame al secondo, sono state progettate espressamente per l’uso in auto e sono compatibili con iOS e Android.

Le Speeka Carcam Blackvue trasmettono lo streaming video a iPhone, iPad e Android grazie all’app abbinata, inoltre i video sono memorizzati su schedina microSD inclusa: è possibile usare schedine con capacità fino a 64 GB per registrare fino a 70 ore di filmati in ripresa continua, dopo di che vengono cancellati in automatico i filmati iniziali.

Le riprese sono realizzate con un ampio angolo di visuale fino a 156 gradi: per velocizzare pratiche ed accertamenti in caso di incidente, le videocamera da cruscotto Speeka Carcam Blackvue integrano numerosi sensori. Oltre al GPS che  registra le coordinate dell’intero tragitto dell’auto, registrando video geotaggati, all’interno sono integrati anche il G-sensor, un accelerometro tridimensionale che registra in automatico la forza di gravità in caso di decelerazione e incidente oltre che le inclinazioni del veicolo sui 3 assi. Ancora, un sensore di prossimità che entra in funzione anche in fase di parcheggio e quando un’altra auto urta il veicolo, attivando in automatico la registrazione video dell’evento.
Speeka Carcam Blackvue