iPhone 5C e 5S non brillano nei nuovi test di riparabilità di iFixit

iPhone 5C e 5S non brillano per la riparabilità ottenendo un punteggio pari a 6 su 10 nel test di riparabilità effettuato da iFixit.

iPhone 5c smontato, eccolo

iPhone 5C e 5S non brillano particolarmente per quanto riguarda la riparabilità: nella classifica di iFixit i due nuovi smartphone della Mela hanno ottenuto un punteggio di 6 su 10, appena sufficiente ma non certo un risultato di cui andare orgogliosi. Il problema legato alla riparabilità, in ogni caso, riguarda solamente quei pochi utenti che, nel caso di un guasto, desiderino riparare con il fai da te il proprio dispositivo, diventando abbastanza trascurabile invece per tutti quelli che si affideranno all’assistenza offerta dall’azienda.

I due nuovi iPhone ottengono un punteggio appena sufficiente a causa della difficoltà nella rimozione della batteria e per l’uso delle viti proprietarie pentalobate, ostacoli nel caso si volesse riparare un iPhone 5C e 5S, peggio rispetto a iPhone 5 o ai più anziani iPhone 3G o 3GS, che avevano totalizzato almeno 7 su 10. A confronto il Samsung Galaxy S4, S3 e S2 ottengono un punteggio di 8 su 10, risultando più semplici da riparare. I due dispositivi migliori sotto questo punto di vista sono i due Motorola Atrix 4G e Droid Bionic, che ottengono 9 su 10; smartphone che brillano sulla riparabilità, un po’ meno nelle vendite.

In fondo alla classifica l’elegante HTC One, che riceve una sonora bocciatura con solo 1 su 10, mentre in penultima posizione fa capolino il primo originale iPhone 2G, che aveva raggiunto un misero 2 su 10. Osservando la classifica sembra che esista ormai una proporzionalità inversa tra lo stile e la bellezza estetica di un dispositivo e la sua riparabilità.

Come dichiarato dallo stesso iFixit, i punti sono decurtati in base alla difficoltà di apertura del dispositivo, i tipi di elementi di fissaggio che si trovano all’interno, e la complessità insita nella sostituzione delle componenti principali; mentre sono assegnati per l’aggiornabilità, l’utilizzo di strumenti non proprietari per la manutenzione, e la modularità delle componenti.

iphone 5s e 5c