iPhone 8 è già reale nei conti di LG Innotec, boom di dipendenti e fatturato

Solo Apple e iPhone 8 possono spiegare i numeri stratosferici nel bilancio di LG Innotec, costruttore di moduli fotocamera. I dipendenti aumentano del 36%, le previsioni puntano a un fatturato record

Anche se gli utenti finali dovranno attendere fino a settembre per poter mettere mano su iPhone 8, il prossimo terminale top sta già avendo effetti positivi consistenti sul bilancio di costruttori, fornitori e assemblatori di Apple, in particolare per LG Innotec. Per la società del gruppo LG che costruisce moduli fotocamera per smartphone, iPhone 8 è già più che concreto e reale.

lg innotec iphone 8 nome
Questo emerge dai numeri dell’ultimo bilancio presentato, come rileva Patently Apple: mentre a dicembre 2016 i dipendenti della divisione LG Innotec Optical Solution erano 2.173, a giugno di quest’anno risultano 2.946 impiegati. Si tratta di un incremento del 36% nel giro di solamente 6 mesi: tempistiche e percentuale a doppia cifra consistente corrispondono, secondo gli osservatori, a commesse ingenti provenienti da Cupertino per i nuovi iPhone.

Nel mese di marzo la società ha ampliato lo stabilimento di produzione di Gumi, considerato la fabbrica principale per la produzione dei moduli fotocamera destinati ai terminali di Cupertino. Gli “indizi” proseguono: nelle previsioni di fatturato la società indica 2,65 miliardi di dollari, una cifra record mai raggiunta prima attribuita all’aumento della domanda di moduli per fotocamere per smartphone, oltre agli ordinativi per nuovi modelli. Alcuni qui leggono un riferimento un po’ velato ai moduli 3D attesi su iPhone 8. Per la conferma o la smentita occorre attendere i nuovi iPhone 2017 e poi anche lo smontaggio completo, solo così si potrà avere la certezza che i sensori fotocamera sono stati costruiti da LG Innotek come già accaduto per diverse generazione precedenti di iPhone.