iPhone X Plus con tripla camera e iPhone 6,1″ con Face ID nei nuovi schemi

Ecco i presunti schemi tecnici di iPhone X Plus e iPhone LCD da 6,1 pollici: confermato il Face ID per quest'ultimo, sorprese sulla fotocamera del modello da 6,5 pollici e non solo

iPhone X Plus con tripla fotocamera e iPhone 6,1 pollici con Face ID negli ultimi schemi

Appaiono in rete nuovi schemi di iPhone X Plus e iPhone LCD con schermo da 6,1; confermato il design, ma una piccola sorpresa appare sul modello di iPhone X da 6,5 pollici, che potrebbe avere sul retro ben tre fotocamere, un po’ come su Huawei P20 Pro.

iPhone X Plus

La notizia più rilevante, un po’ a sorpresa, è che iPhone X Plus da 6,5 pollici potrebbe montare una fotocamera tripla sul posteriore. Huawei avrebbe battuto sul tempo Apple con questa tecnologia grazie al P20 Pro, ma iPhone X Plus potrebbe ben presto recuperare terreno.

Ovviamente dagli schemi tecnici è impossibile capire esattamente quale sia la configurazione delle lenti nella tripla camera di Apple, ma potrebbe trattarsi di un approccio comunque simile a quello di Huawei, quindi con una macchina fotografica in bianco e nero a supporto dei moduli primari e del teleobiettivo. Questo aiuterebbe ancor di più gli scatti in condizione di scarsa illuminazione.

iPhone X Plus con tripla fotocamera e iPhone 6,1 pollici con Face ID negli ultimi schemi

Al di là della camera tripla, gli schemi mostrano come Apple sia riuscita a inserire un enorme schermo da 6,5 ​​pollici in un corpo simile, per misure, ad iPhone 8 Plus da 5,5 pollici. Ed infatti, iPhone X Plus potrebbe misurare 157,2 x 77,1 mm, meno del modello attuale iPhone 8 Plus che misura 158,4 x 78,1 millimetri. Il peso potrebbe essere superiore ai 200 grammi.

iPhone LCD 6,1 pollici

iPhone LCD con schermo da 6,1 pollici dovrebbe misurare 147,12 x 71,52 millimetri, più lungo e più largo dell’iPhone X attuale da 5,8 pollici, che ne misura 143,6 x 70,9 millimetri. Avrà una camera posteriore singola, dettaglio che conferma la natura di terminale dal prezzo più abbordabile, mentre sulla parte frontale non mancherà il notch, che ospiterà la tecnologia Face ID. Sempre per ridurre costi e prezzo di vendita questo modello sembra perderà, invece, il 3D Touch, una tecnologia sulla quale secondo alcuni Apple sembra non voler poi scommettere più di tanto per il futuro.

iPhone X Plus con tripla fotocamera e iPhone 6,1 pollici con Face ID negli ultimi schemi

Sempre dai nuovi schemi emerge un altro particolare interessante: il notch di iPhone X Plus sembra più sottile rispetto al lunotto di iPhone 6,1″ LCD economico ma non solo: anche i sensori e fotocamere per Face ID sembrano più piccoli nell’atteso top di gamma iPhone X Plus rispetto al modello base più economico.

Secondo alcuni Apple potrebbe implementare sensori di nuova generazione e un Face ID 2 nei modelli di iPhone più costosi con schermi OLED, quindi l’evoluzione di iPhone X e per l’atteso iPhone X Plus con tripla camera, mentre per l’iPhone economico continuerebbe a impiegare Face ID di prima generazione. Naturalmente al momento si tratta solamente di ipotesi.

Quanto ai prezzi si stima che Apple potrebbe arrivare a tagliarli fino a circa 300 dollari rispetto al listino dello scorso anno. Ad ogni modo, si tratta di rumor non ancora confermati, anche se ormai mancano solo 3 mesi al lancio della nuova line up di iPhone 2018 e le tempistiche per l’avvio della produzione non lascerebbero molto spazio per cambiamenti profondi. La storia recente insegna che molte delle anticipazioni pre-lancio hanno spesso indovinato quasi tutte le caratteristiche di punta degli iPhone in arrivo.