Jawbone chiude, questa volta per davvero?

Jawbone avrebbe aperto le procedure di liquidazione e messo in allerta i creditori con le comunicazioni di rito: questa volta è davvero la fine per la società?

Se le voci del maggio dello scorso anno non si sono poi concretizzate, questa volta potrebbero essere reali: Jawbone sta chiudendo, e avrebbe già avviato le procedure di liquidazione, con relative comunicazioni ai creditori, con molti dipendenti pronti a passare alla nuova società creata dal Ceo Hosain Rahman, Jawbone Health.
Jawbone UP2 e UP3 new 16 sett
Secondo TheInformation, Jawbone Health continuerà a spedire i vari dispositivi della società, studiando al contempo soluzioni su “servizi hardware e software relativi alla salute.” La continuità della società, inoltre, non sarà spezzata nemmeno per quel che concerne la battaglia legale con FitBit, che rimarrà in piedi tra le aule dei tribunali.

La chiusura della società, tuttavia, significherà una perdita per molti investitori, che hanno contribuito con circa 900 milioni di dollari a creare l’azienda valutata in precedenza fino a 3 miliardi di dollari. C’era una volta Jawbone, dunque, nota soprattutto per gli auricolari Bluetooth di alta qualità, per altoparlanti e tracker fitness. Tuttavia, prima di mettere la parola fine sulla vicenda è bene attendere notizie certe, dirette e ufficiali, che ancora mancano.