fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato La Legge di Moore compie 50 anni

La Legge di Moore compie 50 anni

Se la Legge di Moore sul raddoppio dei transistor nei processori e sulla riduzione dei costi fosse valida per l’efficienza del carburante delle auto, potremmo guidare la nostra automobile per tutta la vita facendo un solo pieno di benzina. Ancora, se il prezzo delle case si riducesse nella stessa misura di quanto avviene per i transistor, oggi potremmo comprare casa al prezzo di una caramella.

Sono alcuni degli esempi riportati da Intel nella infografica pubblicata per festeggiare i 50 anni della Legge di Moore, pubblicata da Gordon Moore nel 1965: il cofondatore di Intel per primo intuì la correlazione tra il numero di transistor che era possibile integrare in un unico chip, che raddoppiavano ogni anno circa, e la costante riduzione dei costi. La formula che successivamente è stata battezzata la Legge di Moore è considerata ancora oggi alla base dell’eccezionale sviluppo che ha portato prima alla nascita dei microprocessori e poi all’arrivo di personale computer, computer sempre più compatti da divenire portatile, fino ad arrivare agli anni più recenti con l’arrivo di tablet, smartphone, smartwatch e all’Internet delle Cose.

In calce in questo articolo riportiamo alcune infografiche pubblicate da Intel e anche il video dell’intervista a Gordon Moore registrata per festeggiare questo importante traguardo. Anche se la Legge di Moore rimane valida ancora oggi, negli ultimi anni scienziati e imprenditori hanno più volte segnalato gli enormi problemi che oggi devono essere affrontati per continuare a raddoppiare il numero dei transistor all’interno dei chip. Molti evidenziano che presto società e ingegneri si troveranno di fronte a un limite fisico oltre il quale sarà impossibile raddoppiare transistor riducendo al contempo i costi di produzione.

legge di moore timeline 1500

legge di moore infografica processori 1500

Offerte Speciali

iPhone 8 64 GB in sconto: solo 480 € su Amazon

Risparmiate su iPhone 8 64 GB: solo 480 €

Su Amazon iPhone 8 scende al prezzo più basso di sempre. Lo pagate solo 480 euro, 80 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,430FansMi piace
95,259FollowerSegui