La leggenda dell’audio Tom DeVesto presenta in Italia il giradischi Como Audio e SpeakEasy

Macitynet incontra la leggenda dell’audio Tom DeVesto che presenta in Italia il giradischi Como Audio e lo speaker smart SpeakEasy. Fotogalleria e prova d’ascolto nel concept store Sease di Brera a Milano. Da oltre 40 anni DeVesto punta dritto al cuore della musica e degli appassionati audio

tom devesto ico1

Dopo aver fondato e venduto Tivoli, la leggenda dell’audio Tom DeVesto presenta in Italia il giradischi Bluetooth Como Audio e lo speaker smart SpeakEasy. Macitynet lo ha incontrato nel concept store Sease nel bellissimo quartiere Brera di Milano. Uno spazio che è boutique di abbigliamento e accessori pratici e selezionatissimi, ma allo stesso tempo anche punto di approdo per audiofili e collezionisti che in Sease possono accedere a una selezione altrettanto curata di musica, vinili e fotografia. Una chicca che merita una visita.

Tom DeVesto non è più giovane ma solo dal punto di vista anagrafico: arrivando in anticipo all’appuntamento abbiamo potuto osservare l’imprenditore in azione. DeVesto risponde alle domande dei visitatori, indica un problema di collegamento al collega, sistema da solo una configurazione e un cavo audio, poi torna a rispondere a una curiosità o una domanda, ritorna alla prova audio, confabula con il suo collaboratore, decide di cambiare disco in vinile per il test del nuovo giradischi Como Audio.

Questa sequenza che fiaccherebbe un pimpante manager trentenne o contribuirebbe non poco a peggiorarne l’umore, si ripete ininterrottamente per quasi un’ora: DeVesto non perde mai la concentrazione e il sorriso, nemmeno quando, senza presentarci, abbiamo cominciato a rivolgergli le prime domande.

como audio devesto 6

Così tra i mille impegni tra cui passa rapidamente, inizia a mostrarci Come funziona Como Audio Bluetooth Turntable e iniziamo ad ascoltare insieme la musica riprodotta su Como Audio Musica. Una musica calda, come solo i dischi in vinile offrono, con audio corposo, frequenze perfettamente udibili, corposa e piacevole, come raramente capita di ascoltare.

Non è un caso perché chiacchierando con l’imprenditore di origini italiane, scopriamo che ha dedicato oltre 40 anni di onorata carriera a un unico obiettivo che non è mai cambiato: costruire prodotti di alta qualità facili da usare, con design curato, che occupano poco spazio, non diventano obsoleti e che riproducono audio di alta qualità. Tom ci racconta che da giovane non aveva i soldi per comprarsi un sistema Hi-Fi, così ha imparato a costruirseli da solo.

Non sappiamo quanto ha incassato DeVesto con la vendita di Tivoli, si parla di milioni di dollari, ma dopo un anno sabbatico per decidere cosa fare nella vita, Tom è tornato alla sua missione di sempre, ripartendo da zero proponendo i primi dispositivi Como Audio con raccolte fondi su Kickstarter. Ora è già alla fase successiva: con un’altra campagna tramite Wefunder, il Kickstarter degli investimenti, è possibile diventare soci e possedere una piccola quota di Como Audio investendo una somma minima di 300 dollari.

como audio devesto 51Ascoltando ottima musica e chiacchierando con l’imprenditore, scopriamo che Tom è un uomo alla mano, estremamente socievole e cordiale, sempre disponibilissimo, per nulla spocchioso. Non pesano mai tutti gli obiettivi raggiunti e il suo successo. Pochi minuti dopo averlo conosciuto siamo già dispositi a investire il minimo richiesto di 300 dollari per possedere un pezzettino di Como Audio, ma prima ancora, vorremmo un suo dispositivo
Como Audio nel nostro salotto.

Tra un cambio di collegamento e di dischi, una telefonata e una domanda dei colleghi Tom spiega a Macitynet la sua missione, che è poi quella di Como Audio, come lo era di Tivoli prima e delle altre società che ha contribuito a fondare e gestire in passato. Non importa se la tua musica è sul caro vecchio vinile o nell’immateriale streaming, su CD splendenti o file MP3 compressi, radio Internet digitali oppure vecchie radio FM analogiche e scroscianti.

I dispositivi Como Audio, una volta configurati e impostati, permettono di ascoltare la musica da qualsiasi fonte, premendo un pulsante e senza dover più badare a collegamenti, gestione tramite app e smartphone.

Naturalmente Como Audio propone gratis la sua app su App Store e Google Play Store, ma se per caso il nostro smartphone non è a portata di mano, tutto si gestisce in modo semplice tramite tasti e schermo del dispositivo Como Audio. Chi conosce i prodotti Tivoli riconoscerà immediatamente la mano e l’ingegno di Tom anche nei nuovi Como Audio.

I cabinet sono realizzati in legno di qualità, le dimensioni sono sempre compatte, essenziali, il design ricorda in forma più pulita, elegante e moderna, gli storici amplificatori e speaker dell’era Hi-Fi.

Ma al cuore sono dispositivi moderni di ultima generazione che permettono di riprodurre e ascoltare musica indifferentemente da vinili, Bluetooth e aptX, file MP3 e chiavette USB, Wi-Fi così come radio analogica FM oppure digitale DAB, server DLNA, radio Internet, Spotify, dispositivi MP3, sorgenti Hi RES o dispositivi con connessione audio ottica e altro ancora. I dispositivi Como Audio sono già predisposti anche per gestire la riproduzione audio multi stanza.

Gli audiofili sono spiriti liberi, come Tom DeVesto, e i dispositivi Como Audio offrono la massima libertà di scelta possibile, senza dover impazzire ogni volta con connessioni, collegamenti e impostazioni. Una volta configurato il sistema, tutto funziona con un clic.

Durante la nostra intervista l’installazione è stata completata e tutti i collegamenti risolti. Dobbiamo ringraziare Tom se a distanza di anni ci siamo incantati ad ascoltare musica riprodotta dal giradischi Como Audio Bluetooth Turntable.

Poi senza premere nemmeno un tasto, chiedendo a Google Assistant tramite SpeakEasy, siamo passati all’ascolto di Neil Young tramite streaming via Spotify. Una scelta non casuale visto che il cantautore è amico di Tom, oltre che fervido sostenitore della musica Hi RES. Non ci stupiremmo di sapere che nella casa di Neil Young la riproduzione audio è affidata a più dispositivi Como Audio.

Ma non occorre essere una star della musica o un imprenditore di successo per potersi permettere l’esperienza di utilizzo e il lusso di ascoltare un dispositivo di Tom DeVesto. Como Audio Solo parte da 399 euro, lo speaker Ambiente costa 139 euro. Il sistema Como Audio Duetto costa 499 euro, mentre Musica che abbiamo apprezzato durante l’intervista con Tom costa 699 euro.

image 2019 04 11 114034

La presentazione a Milano del nuovo giradischi Como Audio Bluetooth Turntable e dello smart speaker SpeakEasy portatile, grazie a una batteria ricaricabile integrata, è una anteprima in Italia in occasione della Design Week di Milano, così i prezzi di vendita devono ancora essere comunicati.

Vale la pena attendere un aggiornamento: ora che lo abbiamo conosciuto e visto all’opera sappiamo che Tom DeVesto è una garanzia. Tutti i dispositivi Como Audio sono distribuiti in Italia da Audiogamma.