Home Hi-Tech Android World L’app di ricerca Google porta la modalità scura su iPhone e Android

L’app di ricerca Google porta la modalità scura su iPhone e Android

Per gli amanti della modalità scura c’è una buona notizia: ora l’app di ricerca di Google ha una interfaccia realizzata appositamente per questo scopo. Pressappoco a un anno di distanza da quando il tema Dark per smartphone e tablet ha fatto il suo massiccio ingresso sul mercato, il colosso di Mountain View ha rivisto la propria applicazione per iPhone, iPad e Android rendendo disponibile una interfaccia secondaria con sfondo, testi e pulsanti che si adeguano alla modalità scura dei dispositivi.

Si tratta di un aggiornamento silenzioso che potrebbe ancora non essere disponibile a tutti gli utenti: l’unico requisito è quello di avere un dispositivo aggiornato almeno ad iOS 12 o alla versione 10 di Android, oltre chiaramente all’ultima versione dell’applicazione per la rispettiva piattaforma. Gradualmente, entro un paio di settimane la modalità scura dovrebbe essere disponibile per questi dispositivi.

Per attivarla non bisognerà far nulla: il sistema infatti sarà in grado di riconoscere l’attivazione della modalità scura a livello di sistema e, nel caso, adeguare automaticamente l’interfaccia utente dell’app. Se invece la modalità scura è attiva sul telefono, ma si preferisce continuare ad usare l’app Google in modalità “chiara”, allora basta regolare la relativa opzione attraverso un nuovo pulsante presente nei menu.

La modalità scura, lo ricordiamo, è preferibile soprattutto di sera evitando così l’affaticamento degli occhi ma può essere una buona scelta anche di giorno per tutti quei dispositivi OLED che così possono risparmiare energia attraverso lo spegnimento dei singoli LED del display in tutte quelle aree in cui sono previsti pixel completamente neri.

L’app Google, disponibile su App Store in versione universale per iPhone, iPad e iMessage e sul Play Store per i dispositivi Android, offre un accesso rapido al motore di ricerca, senza passare per il browser. Può cioè essere utilizzata per trovare rapidamente risposta ai propri dubbi, approfondire gli interessi e restare aggiornati su quel che accade nel mondo attraverso il pannello Discover. L’app è dotata di un sistema di apprendimento automatico che migliora giorno dopo giorno, in base all’utilizzo del singolo utente.

L’app di ricerca di Google ora ha la modalità scura

Con l’applicazione si possono inoltre rintracciare facilmente negozi e ristoranti vicini sfruttando la localizzazione GPS, consultare i risultati sportivi in tempo reale, tenere d’occhio gli appuntamenti in calendario, controllare le prenotazioni di voli e hotel, gli orari e i film in programma nei cinema (anche se al momento è tutto bloccato causa coronavirus), consultare video e immagini, tenersi aggiornati con notizie di cronaca, conoscere gli andamenti della borsa e molto altro ancora. Insomma, tutto ciò che è sul web, passa attraverso l’app Google.

Grazie invece alla funzione Discover si possono ricevere aggiornamenti relativi agli argomenti d’interesse, conoscere le previsioni meteo e le notizie principali della giornata, ricevere notifiche quando gli artisti preferiti pubblicano un nuovo album e così via. L’app include anche Google Lens, il sistema progettato dall’azienda che consente di eseguire ricerche attraverso una scansione degli oggetti tramite fotocamera. Si può ad esempio usare per identificare piante e animali, conoscere i prezzi di un particolare abito oppure scannerizzare un codice QR per scoprire cosa c’è “dentro”.

La compatibilità con iMessage consente inoltre di cercare e condividere ristoranti, GIF e tutto il resto senza abbandonare la conversazione in corso. L’app utilizza per altro Gboard, la tastiera di Google per la scrittura rapida, che consente di cercare e inviare informazioni, GIF, emoji e altro direttamente dalla tastiera e da qualsiasi app. C’è infine anche il Widget dedicato per scoprire le tendenze nella propria zona.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Google sono disponibili da questa pagina. Per tutte le notizie dedicate a iPhone rimandiamo alla sezione dedicata del nostro sito, invece per tutte le novità e gli articoli sull’universo Android si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,947FansMi piace
93,805FollowerSegui