Le meraviglie dell’ LG OLED tunnel ad IFA nel nostro video a 360 gradi

I visitatori dello stand IFA 2016 di LG si sono trovati di fronte ad una meraviglia tecnologica: milioni di pixel in movimento su uno sfondo dal nero profondo: ve lo mostriamo in un video da navigare a 360 gradi.

Le grandi fiere dell’elettronica sono una occasione unica per i giganti dell’elettronica per dimostrare le capacità dei propri grandi schermi ma anche il lato creativo della propria sezione comunicative e LG come al solito stupisce con una installazione particolare abbandonando il 3D ma rendendo protagonisti i suoi schermi con il primo OLED tunnel della sua storia all’esposizione tedesca

A stupire i visitatori di IFA2016 è innanzitutto il nero profondo che si può apprezzare nelle pause del video e la pienezza dei colori che portano da una rosa e i suoi petali all’aurora boreale ad un viaggio tra le galassie.

Il filmato dura non più di due minuti e mezzo ma molti si fermano a guardarlo e riguardarlo estasiati dai colori e dall’effetto immersivo che si ottiene apprezzandolo sul soffitto semicilidrico.

LGoledauroraboreale

Macitynet vi offre un ripresa video molto particolare: abbiamo realizzato il nostro video in modalità 360 gradi così che possiate vendere la completa sequenza in ogni posizione e leggere nei volti dei visitatori lo stupore di fronte allo spettacolo.

lgoled

I dati tecnici sono impressionanti: l’installazione ha una dimensione di 5 metri di altezza per 7 di larghezza e 15 di profondità ed è ottenuta con l’assemblaggio di 216 pannelli curvi OLED full HD da 55”: i pixel totali sono oltre 447 milioni e il video ha il titolo evocativo “From Black to Black”.

La ripresa dell’aurora boreale è stata ottenuta grazie all’uso di 14 telecamere con risoluzione 8k.

La navigazione 3D nel filmato è possibile attraverso i browser Chrome o Firefox (che abbassano purtroppo la risoluzione finale), con altri browser vedrete il filmato in versione “espansa”. E’ possibile accedere al video in 3D anche con Cardboard sia su iOS che su Android.