fbpx
Home Macity Business Le nuove telecamere di sicurezza Panasonic i-PRO Extreme vedono meglio dei gufi

Le nuove telecamere di sicurezza Panasonic i-PRO Extreme vedono meglio dei gufi

Panasonic ha aggiunto due nuove telecamere PTZ di sicurezza a infrarossi alla serie i-PRO Extreme puntando tutto sulla qualità della videosorveglianza di notte. I due modelli, la WV-X6533LN con uno zoom 40x, e la WV-S6532LN, con uno zoom 22x, sono progettati per garantire affidabilità e un basso livello di manutenzione, andando così a ridurre il costo totale di proprietà.

Nell’ambito della sorveglianza degli ambienti esterni, riprendere immagini nitide in ambienti poco illuminati e a lunga distanza può risultare molto difficile. Ed è qui che entrano in gioco le due nuove telecamere a infrarossi, capaci di acquisire immagini in condizioni di scarsa illuminazione.

Nello specifico riescono a garantire un’ottima visibilità persino a una distanza di oltre 350 metri in ambienti privi di illuminazione (0 lux), migliorando la visibilità grazie alla combinazione di infrarossi e di un nuovo Auto Focus dotato di Cut Filter della luce visibile. In altre parole, la presenza di molteplici sorgenti di luce in un frame non è più un problema.

Bozza automatica

La nitidezza delle immagini anche a lunghe distanze è possibile grazie all’impiego di uno zoom 40x supportato da una funzione di stabilizzazione intelligente che permette di assorbire le vibrazioni e di catturare immagini stabili anche a distanza. L’angolo di elevazione di 30 gradi consente alle telecamere di coprire anche strade in pendenza, edifici alti e aree più complesse come i posti a sedere più remoti di una tribuna.

L’obiettivo delle telecamere è inoltre dotato del rivestimento idrofilo Clear Sight di Panasonic, che ostacola l’accumulo di gocce d’acqua o polvere e la formazione di macchie. Un nuovo sbrinatore incorporato garantisce invece immagini cristalline anche in condizioni meteo estreme, impedendo alla condensa o al ghiaccio di oscurare l’obiettivo.

Per far sì che i filmati CCTV siano protetti da accessi esterni non autorizzati, le telecamere vengono sottoposte a una valutazione della vulnerabilità e sono fornite di certificato Digicert (in precedenza Symantec), che include la crittografia dei dati end-to-end e la conformità a CAVP FIPS140-2 senza accesso tramite backdoor integrate.

Le nuove telecamere di sicurezza Panasonic i-PRO Extreme vedono meglio dei gufi

Inoltre, per far fronte alla mole di dati accumulati con le registrazioni, entrambi i modelli sono dotati di una funzionalità per la compressione intelligente delle riprese: impiegano cioè la compressione H.265 e la nuova tecnologia Smart Coding di Panasonic per ridurre il consumo di larghezza di banda e i requisiti di archiviazione.

Nello specifico, la tecnologia Auto VIQS distingue automaticamente le aree con e senza movimento e riduce il volume di dati delle seconde. Con la funzione di Smart Facial Coding integrata è inoltre possibile riconoscere e registrare i volti con un’alta risoluzione.

Le due telecamere vengono inoltre fornite gratuitamente della licenza per l’Intelligent Video Motion Detection (i-VMD) grazie alla quale possono combinare la funzione di deterrente con applicazioni intelligenti di automatizzazione delle funzioni che inviano notifiche quando viene fatto scattare un allarme predefinito o quando è richiesto un intervento.

Le nuove telecamere di sicurezza Panasonic i-PRO Extreme vedono meglio dei gufi

Nello specifico il sistema può essere impiegato per definire le aree di sorveglianza e individuare comportamenti predefiniti o anomali: ad esempio, la telecamera determina se qualcuno entra, perde tempo o rimuove oggetti da una determinata area, se un’auto viaggia nella direzione sbagliata su una via a senso unico e procede inviando una notifica all’operatore.

Come dicevamo la gamma di telecamere i-PRO Extreme è stata progettata e testata per l’utilizzo in condizioni estreme, per garantire una lunga vita utile e ridurre così il costo totale di proprietà per gli utenti. I test includono la polvere, le temperature estreme, l’acqua, l’elettricità statica, le vibrazioni e le cadute così come la resistenza antivandalo in conformità a IK10. Per ridurre ulteriormente i costi di sostituzione e manutenzione, le telecamere IR-PTZ sono dotate di un meccanismo motorizzato Pan/Tilt che promette una vita utile quattro volte più longeva rispetto ai modelli che impiegano una cinghia di trasmissione tradizionale.

C’è infine un accessorio che è possibile acquistare separatamente per potenziare la tecnologia di Panasonic: si tratta del convertitore di media in fibra ottica integrabile nella staffa di sostegno che offre tutti i vantaggi di una connessione in fibra ottica diretta per le telecamere, eliminando allo stesso tempo la vulnerabilità di un dispositivo indipendente installato accanto alla telecamera o a terra nelle vicinanze. Così si riducono i tempi di installazione, la costruzione diventa più semplice e non è necessario perdere tempo a selezionare e valutare singoli convertitori.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,342FansMi piace
94,933FollowerSegui