Home Hi-Tech Android World Mercato smartphone: Android 80%, iPhone al 13%, crescono i giganti della Cina

Mercato smartphone: Android 80%, iPhone al 13%, crescono i giganti della Cina

Canalys e IDC analizzano il mercato smarpthone nel secondo trimestre di quest’anno: Android rappresenta l’80% di tutti gli smartphone spediti, mentre iPhone cala al 13%. Le due percentuali risultano praticamente identiche nelle ricerche di mercato delle due società di analisi, mentre variano di pochi milioni di pezzi le distribuzioni per costruttore.

Nel caso di Apple però i numeri combaciano: Cupertino infatti è l’unico costruttore a comunicare il totale di iPhone venduti e non quelli spediti, che possono risultare superiori perché includono anche i terminali inviati nei negozi e nei centri di distribuzione, anche se non ancora venduti. Apple ha spedito 31,2 milioni di iPhone, in aumento rispetto ai 26 milioni dello stesso periodo del 2012. La crescita di Apple, del 20% circa, però risulta inferiore rispetto a quella del mercato e degli altri costruttori, così diminuisce la percentuale di mercato di iOS che passa dal 16,6% dello scorso anno al 13,2%.

I numeri variano invece per Samsung: secondo IDC ne sono stati spediti 73,3 milioni contro i 48 milioni dello scorso anno, mentre per Canalys Samsung ha spedito 75,6 milioni di terminali con una crescita del 55%. Cala leggermente anche l’incidenza di Samsung sul totale dei terminali Android: nel 2012 il colosso coreano ha spedito il 44,4% degli smartphone Android, mentre quest’anno la percentuale cala al 40%.

mercato smarpthoneIn generale Apple e Samsung insieme contano per il 45% di tutti gli smartphone spediti nel mondo: secondo IDC ne sono stati spediti complessivamente 236,4 milioni mentre secondo Canalys il totale è di 238,1 milioni. Il quadro generale però non cambia: in entrambe le analisi emerge l’importanza crescente dei colossi cinesi che propongono smarpthone Android dal prezzo abbordabile che riscuotono sempre più successo nei paesi e nei mercati emergenti.

Tra questi Lenovo che cresce più del doppio: secondo Canalys da 4,9 milioni a 11,3 milioni spediti, una crescita del 113% che lo porta a diventare il terzo costruttore di smartphone nel mondo. La crescita più consistente è invece registrata d Yulong, pari al 216%, che passa da 3,4 milioni di smartphone nel Q2 2012 a 10,8 milioni di quest’anno. Bene anche la coreana LG che cresce del 93% passando da 5,5 milioni di smartphone a 10,7 milioni.

Le nuove dinamiche e le crescite stratosferiche nei paesi emergenti stanno modificando anche l’importanza delle varie regioni geografiche nel mercato smarpthone mondiale. Ora il principale mercato risulta essere la Cina e non più gli USA, mentre l’India ha superato sia il Giappone che il Regno Unito. in crescita anche Brasile e Russia: in tutti questi mercati emergenti è meno probabile che un utente acquisti iPhone a causa del prezzo elevato. Per questa ragione il lancio di un nuovo iPhone dal prezzo più abbordabile è atteso come un passo necessario per Apple per mantenere rilevanza nello scenario mondiale degli smartphone e per fare breccia nei nuovi mercati in forte crescita.

Infine una nota su Microsoft e BlackBerry: Windows Phone cresce del 77,6% con spedizioni che passano da 4,9 milioni nel 2012 a 8,7 milioni quest’anno: la crescita però risulta modesta in termini globali passando dal 3,1% del 2012 al 3,7 di quest’anno. In segno ancora negativo invece BlackBerry che vede calare le spedizioni da 7,7 milioni di unità nel 2012 a 6,8 milioni quest’anno: la percentuale di mercato cala dal 4,9% al 2,9%

mercato smarpthone

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,963FollowerSegui