Microsoft sfiderà WhatsApp con Flow, app di micro chat per iOS

La multinazionale di Redmond lavora a Flow, applicazione di micro-chat, un servizio probabilmente dedicato agli utenti di Outlook.com con supporto alle conversazioni di gruppo e altre funzionalità

Outlook

Microsoft sta lavorando per trasformare Outlook in una piattaforma di chat in tempo reale che farà concorrenza a WhatsApp e simili? Stando a quanto emerge in rete la multinazionale di Redmond è al lavoro su una nuova app denominata Flow e da quanto si apprende, permetterà di raggiungere altre persone e avviare conversazioni sfruttando l’indirizzo email. Sarà possibile sfruttare alternativamente Flow o Outlook per partecipare al volo e in tempo reale a una conversazione, senza indicare oggetto, firme o altri elementi, insomma proprio come da anni è possibile fare con WhatsApp e altre app di messaggistica istantanea.

L’app Microsoft Flow funzionerà non solo con account creati su Outlook.com ma anche con account Gmail, almeno questo è quanto riferisce il sito Neowin spiegando che non è ancora chiaro quale sia il backend e il supporto ad account IMAP o POP3. L’interfaccia è simile a quelle delle tradizionali app per chat, supporta le conversazioni di gruppo e l’invio di foto (i filmati, al momento, non sono supportati). Dai limitati dettagli per ora emersi Microsoft Flow sembra essere una sorta di applicazione di micro chat da usare insieme al servizio mail di Redmond, senza bisogno di ricorrere a servizi di terze parti.

Flow