Home Macity Hardware Apple Solo Apple vuole monitor 5K, tutti gli altri costruttori puntano al 4K

Solo Apple vuole monitor 5K, tutti gli altri costruttori puntano al 4K

[banner]…[/banner]

Il francese Macg fa notare che i monitor con risoluzione 4K sono ormai diventati la norma. Si trovano mediamente intorno ai 350 euro e il loro prezzo continua a scendere. I display 5K sono pochi e l’unico store che al momento sembra proporli con enfasi è l’Apple Store.

Dell propone un monitor 27″ con risoluzione 5K, il modello UP2715K (su Amazon a 554,00 euro nel momento in cui scriviamo, prezzo ora fortemente scontato, quasi la metà rispetto al prezzo medio online) ma questo sembra ora scomparso dal sito del produttore. Secondo il sito francese, Dell non vende più questo monitor e non ha intenzione di mette in commercio un successore. L’azienda statunitense, al pari dei suoi concorrenti, preferisce puntare sul mercato dei display 4K.

monitor 5k monitor dell up2715k
I monitor con risoluzione 5K (5.120 x 2.880 pixel) non sono gestibili da tutti i computer. Per il loro collegamento, infatti, un singolo cavo DisplayPort non è sufficiente per gestire 14.7 milioni di pixel ma sono necessari schede grafiche in grado di supportare 5K a 30/60Hz con due porte e due cavi DisplayPort. I display con risoluzione 4K sono più facili da gestire, anche da computer con processori grafici non particolarmente potenti.

La risoluzione 5K è ad ogni modo molto interessante e su un 27″ offre molti più pixel rispetto a un tradizionale display 4K con risoluzione 2.560 x 1.440 pixel. Il numero di pixel raddoppiato consente di ottenere una risoluzione Retina, nel quale ad ogni singolo pixel sullo schermo corrispondono quattro pixel sul display. L’iMac da 27″ per impostazione predefinita offre una risoluzione nativa di 5.120 x 2.880i: dalle Preferenze di Sistema è possibile selezionare risoluzioni in scala per visualizzare testo e oggetti più grandi e più visibili, oppure più piccoli per avere a disposizione più spazio per finestre e app (sul Mac sono mostrate varie opzioni di risoluzione in scala a seconda del modello). Lo stesso avviene sui MacBook Pro: nativamente offrono una risoluzione di 2.880 x 1.800 a 220 pixel per pollice e anche in questo caso dalle Preferenze di Sistema è possibile regolare la risoluzione in scala.

Non è chiaro perché solo Apple propone display 5K (anche se solo tramite il partner LG). Forse il motivo è molto semplice: i produttori non vogliono rischiare e i display da 4K sono più economici, semplici da produrre e in grado di soddisfare la maggiorparte delle richieste. Il concetto di display Retina non è legato al numero di pixel sullo schermo ma piuttosto alla densità di pixel per pollice (PPI).  L’occhio umano non è in grado di cogliere le differenze al crescere della definizione e smette di notare i pixel percependo l’immagine come omogenea. Gli schermi Retina dei dispositivi Apple sono ottimizzati in modo che l’utente percepisca un’immagine migliore. iPad, iPhone e iMac tengono conto della distanza da cui si usano normalmente questi display, offrendo un numero maggiore di PPI per display piccoli e un numero più basso di PPI per schermi di dimensioni superiori.

opzioni schermo Retina

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,807FollowerSegui