Netgear ReadyNAS 212 e 214, personal cloud con codifica video, per Mac, PC, iOS e Android

Presentati Netgear ReadyNAS 212 e 214 unità NAS facili da usare per chi deve gestire grandi quantità di file, foto e video. Offrono cloud personale con streaming e codifica video in tempo reale, prestazioni e sicurezza top, sono già pronti per Mac e PC

Per gli utenti che devono gestire ingenti quantità di file, dati, fotografie e video, arrivano i nuovi Netgear ReadyNAS 212 e 214. Si tratta di due dispositivi network attached storage (NAS) in grado di ospitare 2 oppure 4 dischi fissi, facili da usare ma in grado di offrire prestazioni e funzioni di punta, solitamente presenti in dispositivi di fascia di prezzo più alta e professionali.

Grazie alla presenza di un processore quad core ARM Cortex A15 da 1,4 GHz e 2 GB di memoria RAM, i nuovi Netgear ReadyNAS 212 e 214 sono in grado di gestire non solo lo streaming di video 1080p verso qualsiasi dispositivo richiedente, ma anche di effettuare la transcodifica video in tempo reale a 480p per i video da inviare in streaming a qualsiasi dispositivo mobile, smartphone e tablet, sia che siano collegato alla nostra rete locale, sia in mobilità tramite Internet. Per assicurare prestazioni fino al doppio superiori alla concorrenza, gli ingegneri Netgear hanno integrato la tecnologia Link Aggregation: in pratica il collegamento dei nuovi NAS con router Wi-Fi e switch non avviene tramite un solo cavo Gigabit Ethernet bensì due, sfruttati in contemporanea, offrendo fino al doppio della banda passante rispetto a un solo cavo.
Netgear ReadyNAS 212 2Altre caratteristiche di punta distinguono i nuovi Netgear ReadyNAS 212 e 214 dai dispositivi concorrenti, come le prestazioni elevate fino a 200 megabyte al secondo in lettura e fino a 160 MB al secondo in scrittura in configurazione RAID, file system BTRFS di livello professionale, 5 livelli di protezione già attivi senza alcuna configurazione da parte dell’utente, capacità fino a 12 TB per il modello a 2 slot e fino a 24 TB per il modello a 4 slot e altre ancora. Sempre per la sicurezza e la facilità d’uso i NAS creano un tunnel VPN senza configurazione per collegamenti a prova di hacker ovunque, offrendo la possibilità di accedere, salvare, leggere e condividere qualsiasi file ovunque l’utente si trovi sfruttando un cloud personale che non richiede abbonamenti e spese mensili o annuali extra.

I nuovi Netgear ReadyNAS 212 e 214 offrono tre porte USB 3.0 e una porta eSata per collegare dischi esterni, supportano la tecnologia DLNA, iTunes e altre diffuse app di streaming popolari tra cui anche Plex Media. Sono già pronti per funzionare sia con Mac che con i sistemi PC-Windows, oltre che con iPhone, iPad e dispositivi Android tramite l’app Netgear ReadyCLOUD.

Netgear ReadyNAS 212 1 620Netgear ReadyNAS 212 3 620