Nosolus Rift, la realtà virtuale è nelle puzzette

Nosolus Rift è il primo esempio di simulazione di "realtà virtuale olfattiva": in questo caso grazie a South Park, diventa un simulatore di puzzette

Era solo questione di tempo prima che qualcuno lo inventasse, ed ecco che è successo: il Nosolus Rift (già il nome è una parodia del più serio Oculus Rift) non è altro che un “annusatore” di realtà virtuale,  in grado di simulare gli odori prodotti dal metabolismo intestinale a beneficio (?) di  (s)fortunati videogiocatori. Se considerate che il gadget è stato studiato in esclusiva per funzionare con il gioco South Park: Scontri Di-retti in cui le puzzette sono il principale protagonista, sarete già  buon punto nell’immaginare lo scopo e il funzionamento.

L’aggeggio è vero, non è frutto della fantasia malata di qualche nerd, ma è stato sviluppato appositamente da Ubisoft proprio per lanciare il gioco: non sarà venduto nel supermercato vicino a casa ma potrà essere provato dal vivo, in tutto il suo olezzo, solo durante gli eventi ufficiali agli stand Ubisoft.

Osservando il video ufficiale di presentazione del prodotto, non osiamo immaginare gli studi olfattivi che gli sviluppatori hanno dovuto affrontare per realizzare il Nosulus Rift, studi che hanno messo a dura prova il loro naso.

Di sicuro a Gamescon hanno dovuto mettere alla prova il loro naso per testare il gadget più puzzolente della storia dei videogiochi, annusando una maleodorante sinfonia che ha accompagnato le loro sessioni a South Park: Scontri Di-retti, percepita questa volta non solo acusticamente.

Insomma, se non vedete l’ora di farvi un bel aerosol a base di peti, fiondatevi alla prossima convention dedicata ai videogiochi presso lo stand di Ubisoft: basterà seguire il profumo.