ON1 Photo RAW, sarà l’alternativa a Lightroom?

ON1 annuncia ON1 Photo RAW, applicazione dedicata ai formati RAW che si candida a diventare una alternativa al peso massimo del settore: Adobe Lighroom

“Il futuro dell’editing fotografico in RAW”: questo è lo slogan del nuovo ON1 Photo RAW, nuovo software di ON1 che si pone come ideale alternativa a Adobe Lightroom, il più conosciuto software per il miglioramento per le foto, oggi sul mercato.

Secondo l’azienda, il nuovo ON1 Photo RAW è un software moderno che si allontana dai concorrenti, troppo ancorati alle radici della fotografia digitale, capace di offrire un’interfaccia e strumenti di editing al passo con i tempi e progettati pensando ai più moderni e potenti sensori contemporanei. Oggi, dice ON1 ci sono digicamere da 50 MP, nemmeno immaginabili quando gli editor più popolari sono stati concepiti. ON1 Photo RAW è stato ottimizzato per queste tecnologie e sarà in grado di aprire immagini da 50 megapixel in una frazione di secondo su PC o Mac o eseguire le modifiche in tempo reale, senza ritardi o attese.

ON1 Photo RAW

ON1 Photo RAW è stato realizzato integrandolo con il motore di navigazione di ON1 Browse; questo consentirà di non dover per forza importare la libreria di immagini all’interno di un apposito catalogo dell’applicazione, come succede ad esempio con Lightroom.

Inoltre il software vorrebbe offrire funzionalità avanzate tali da essere un buon sostituto non solo di Lightroom ma anche di Photoshop, o almeno di quelle funzionalità di Photoshop che gli utenti di Lightroom avrebbero sempre voluto vedere integrate nel loro software.

Per questo ON1 Photo RAW non solo include le regolazioni tipiche dei software fotografici come il contrasto, esposizione, ombre, riflessi, e tutte le altre impostazioni di base, ma permette di aggiungere effetti ed eseguire ritocchi alle immagini in maniera non distruttiva, attraverso i  livelli.

ON1 Photo RAW 2

ON1 foto RAW non è al momento disponibile, ma l’azienda prevede di rilasciare il software questo autunno come parte del programma ON1 Plus Pro, al prezzo di 150 dollari, e includerà anche un plug-in per Apple Foto.

E’ importante notare che il pagamento dei 150 dollari non rappresenta un vero e proprio abbonamento indispensabile per usare la app, ma una sottoscrizione annuale per essere certi di ottenere sempre l’ultima versione della app. Come avviene per Lightroom, si potrà decidere di non pagare l’anno successivo ma sarà sempre possibile sfruttare il software già scaricato ed attivato a vita.