Park & ​​Diamond, il casco per ciclisti diventa bello e pieghevole

Combina l’aspetto di un cappello da baseball con la tecnologia di dispersione dell’energia durante un urto ed un sistema di ripiegamento per occupare le dimensioni di una borraccia

Park & ​​Diamond, il casco per ciclisti diventa bello e pieghevole

Il casco per ciclisti non sarà più lo stesso quando arriverà sul mercato Park & Diamond, una soluzione che rivoluziona completamente l’idea di indossare il casco in sella alla bicicletta.

Oggi questo accessorio è tanto brutto da vedere quanto fondamentale per la protezione della testa nella maggior parte degli incidenti che potrebbero capitare durante gli spostamenti del ciclista. Come se non bastasse, per com’è concepito è anche particolarmente scomodo da trasportare quando si scende dalla sella.

Park & ​​Diamond risolve questi due difetti: da un lato infatti si mimetizza fortemente in un comune cappello da baseball ed è quindi esteticamente più piacevole da vedersi addosso, dall’altro è costruito attraverso un sistema che consente di ripiegarlo più volte e riporlo all’interno di una custodia che ha le dimensioni di una comune borraccia.

Park & ​​Diamond, il casco per ciclisti diventa bello e pieghevole

Secondo quanto dichiara il produttore, questo casco, dal peso di 230 grammi circa, è certificato per rispettare l’omologazione attualmente richiesta in USA (soddisfa gli standard di sicurezza CPSC e UE EN-1078) ed Europa ed è sicuro quanto gli attuali caschi in commercio.

Meglio ancora: a differenza dei caschi tradizionali in schiuma rigida che rimbalzano e si spezzano nell’urto, Park & ​​Diamond assorbe e dissipa immediatamente l’energia generata nell’impatto senza scaricarla minimamente sulla testa del ciclista. Inoltre protegge anche dai raggi UV.

La copertura esterna può essere facilmente rimossa per permettere al ciclista di lavarla oppure sostituirla con una nuova: al momento le coperture sostitutive sono disponibili nei colori nero, marrone, blu e grigio al prezzo di 15 dollari ma in futuro arriveranno anche in altri colori – bianco ghiaccio, verde, giallo, beige, verde acqua e rosa salmone – e ci sarà la possibilità persino di personalizzare il colore della cinghia sottogola (ora esclusivamente in nero).

Il casco Park & ​​Diamond non è ancora disponibile sul mercato ma arriverà molto presto: l’azienda infatti ha da tempo lanciato una campagna di raccolta fondi su Indiegogo e, nel momento in cui scriviamo, ha raccolto il 2.681% dei fondi necessari per finanziare la produzione di massa (oltre 1 milione e mezzo di dollari).

Costerà 159 dollari ma al momento è ancora possibile, ancora per poco partecipare al finanziamento prenotandone un’unità per 84 dollari (circa 75 euro col cambio attuale, pari ad uno sconto del 44% sul prezzo di listino). E’ disponibile in tre diverse taglie.