Pokemon GO incassa 1 miliardo di dollari in solo 6 mesi dal lancio

Pokemon GO è il primo titolo a raggiungere così velocemente il traguardo del miliardo di dollari di incasso; c'è, però, una brutta notizia per Niantic

pokemon go

Che i giochi mobile siano tra i più redditizi di sempre non è più un mistero: Pokemon GO ha appena raggiunto e superato il miliardo di dollari di incassi. Stranamente, però, non è tutto oro quello che luccica; c’è anche qualche nota dolente.

Secondo i dati diffusi da Sensor Tower, Pokémon Go ha incassato 1 miliardo di dollari dal suo rilascio nel mese di luglio, il che rende il gioco Niantic il primo titolo mobile ad aver raggiunto tale traguardo così rapidamente. La stessa società di ricerca prevede che anche Clash Royale raggiungerà la cifra record di 1 miliardo in incassi, ma il titolo ha generato solo 550 milioni nei primi sette mesi, mantenendo cioè una velocità inferiore rispetto a Pokémon Go, che in termini di incassi ha marciato a quasi il doppio del titolo Supercell.

Come già anticipato, però, non è tutto oro quel che luccica. Altre società di ricerca avevano stimato che alla fine del 2016 gli incassi di Pokemon GO avevano addirittura superato i 950 milioni di dollari. Questo vuol dire che in tutto il mese di gennaio scorso il prodotto ha incassato “solo” 50 milioni di dollari. Facendo due conti, si scopre allora che gli utenti stanno ultimamente spendendo tra 1,5 a 2,5 milioni al giorno sugli acquisti IAP di Pokémon Go, rispetto ai 18 milioni di dollari al giorno nei primi mesi dal rilascio.

L’andamento dei ricavi verso il basso, comunque, non sorprende di certo, considerando che anche la base di utenti attivi è calata rispetto alla release iniziale. Si tratta di un calo fisiologico, a cui nessun gioco App Store è riuscito mai a sfuggire. In molti ricorderanno il fuoco di paglia appiccato da Miitomo, che dopo le prime settimane ha perso completamente mordente tra gli utenti. Ad ogni modo, serviranno nuovi aggiornamenti a Pokemon GO per rinvigorire l’interesse dei giocatori, che in massa sono tornati a cercare Pokemon negli ultimi mesi del 2016, quando lo sviluppatore ha organizzato eventi tematici.