fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Recensione Docking Station mobile USB-C, la via dei colori del MacBook

Recensione Docking Station mobile USB-C, la via dei colori del MacBook

Docking Station mobile USB-C è hub multiporta che sfrutta uno standard nato in sordina, soprattutto nell’ambiente Mac, ma che ha grandi prospettive per il futuro. In particolare la porta offre caratteristiche interessanti: il connettore può essere inserito in ambedue i sensi, la velocità nominale è molto alta (più dell’USB3, meno del Thunderbolt) e soprattutto supporta non solo il flusso dati ma anche quello video, audio e di rete.

Kensington Docking Station mobile USB-C

Ne ha approfittato subito Kensington, marchio da sempre molto vicino all’ambiente della mela per proporre un accessorio che, sfruttando l’unica porta USB-C disponibile sui MacBook (nel mentre che scriviamo l’unico modello di Mac a presentare questo tipo di connettore) apre ad una incredibile versatilità offrendo uscite video analogiche e digitali (queste ultime sino a 4K), una presa Ethernet Gigabit per la connessione di rete e ovviamente una presa USB 3 per compatibilità.

Non sarà sfuggito ai più che tutte le porte sopra elencate non sono casuali, ma perfettamente orientate a colmare le più comuni lacune di che è solito viaggiare con un portatile (non solo MacBook, anche nel mondo dei PC Windows la porta USB-C è abbastanza diffusa oramai) e ha a che fare con alberghi e sale conferenze, nonché uffici privi di rete Wi-Fi (spesso per sicurezza) o chiavette USB (che necessitano di un connettore USB3 e non USB-C).

A rafforzare questo fattore la forma molto contenuta del Docking Station, che sta agevolmente nella borsa ma anche all’interno della busta del portatile, è meno spessa di un caricabatterie e sostanzialmente occupa lo stesso spazio di un disco da 1 TB 2.5”. Piacevole la particolarità del cavo USB-C pieghevole che, durante il viaggio, alloggia comodamente nell’incavo del Docking Station.

Unico difetto riscontrato è la mancanza di una ulteriore porta USB-C, utile nei MacBook Pro per la ricarica durante l’utilizzo: collegando la Docking Station mobile USB-C all’unica porta USB del MacBook ci si priva quindi dell’alimentazione, che sebbene sia un problema relativo data la grande durata delle batterie (sino a 10 ore dichiarate, difficile fare una conferenza così lunga senza staccare mai la spina) è comunque una segnalazione doverosa.

Docking Station mobile alla prova

Messo alla prova con un MacBook, Docking Station mobile USB-C ha sempre svolto tutti i compiti a cui è stato assegnato. La connessione HDMI ha permesso ad esempio di controllare una TV Sony 4K da 65 pollici in estensione scrivania alla risoluzione di 4096×2160.

Allo stesso modo il MacBook ha potuto vedere e controllare diversi apparecchi USB, da un mouse a filo a diverse chiavette, USB2 e USB3, sino ad un disco da 2.5”, che utilizza la porta USB sia per i dati che per l’alimentazione.

Kensington Docking Station mobile USB-C

Infine, abbiamo anche utilizzato il Docking Station come base per trasformare il MacBook in una stazione desktop operativa: tramite la porta HDMI abbiamo collegato un display esterno, e con la porta USB una tastiera (mentre il mouse era wireless).

Rimosso il Dock il MacBook è tornato se stesso e abbiamo potuto rimetterlo nella borsa, nel mentre che la stazione attendeva il collegamento di un unico cavo.

Considerazioni

A conti fatti, Docking Station mobile USB-C è un accessorio davvero utile per chi viaggia, ma anche per chi usa un MacBook e necessita di maggiore compatibilità rispetto ad una singola porta USB-C. Una ulteriore USB-C per l’alimentazione e un altro paio di USB3 non avrebbero fatto male, ma è sicuro che il prezzo ne avrebbe risentito, mentre a conti fatti il piccolo Docking Station di Kensington funge da coltellino svizzero da tenere in borsa e utilizzare all’occorrenza.

Se avete un PC, magari avete anche altre porte, ma nel caso di un MacBook la bellezza del design di Apple si paga, e questo è un accessorio che, una volta provato, diventa indispensabile considerando che l’alternativa è collegare e scollegare diversi adattatori, scomodi e costosi, se sommati tutti.

Docking Station mobile USB-C è distribuito da Attiva e potete trovarlo in tutti gli Apple Premium Reseller, così come è disponibile anche online.

 

[usrlist Design:4 Facilità-d’uso:4 Prestazioni:4.5 Qualità/Prezzo:4]

 

Pro:
• Nutrito numero di porte
• Design compatto, utile per chi viaggia
• Cavo comodo e retrattile

 

Contro:
• Manca una porta per l’alimentazione

Prezzo: 105,99 Euro

 

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui