Recensione No.1 Sun S2, lo smartwatch che misura continuamente il battito cardiaco

Quadrante analogico

Macitynet mette alla prova No.1 Sun S2, lo smartwatch cinese rotondo, che oltre a leggere le notifiche (in particolare su Android) permette anche di telefonare, scattare foto con la camera integrata nel quadrante e misurare continuativamente il battito del cuore, tramite la funzione ECG. Ha un nome davvero strano, ma alcune caratteristiche, unite ad un prezzo di appena 67 dollari su Gearbest, lo rendono un prodotto interessante, anche se non manca, come vedremo, qualche perplessità per fattori estetici e funzionali.

Estetica
No.1 Sun S2, a differenza di molti cloni cinesi di Apple Watch, presenta un design originale, tondo come quello del Moto 360, ma non così minimale. Forse a voler trovare un “parente” del No.1 Sun S2 potremmo pensare ad LG G Watch R. Il display è da 1,33 pollici con una risoluzione di 240×240 e presenta la consueta banda nera in basso: lo schermo, pertanto, non è perfettamente rotondo, proprio come nel Moto 360. La risoluzione è però limitata e la griglia dei pixel risulta abbastanza evidente, anche se questo non incide in maniera drastica sulla leggibilità, anche sotto la luce diretta del sole.  No.1 Sun S2 offre una duplice watch face: la prima analogica, che può variare tra tre diversi stili, mentre la seconda digitale, piuttosto scarna, formata dal solo orario su sfondo completamente nero. Quando si ruota il polso si avrà immediatamente visione della sola watch face analogica, con l’orario e la data, mentre con un click sul pulsante laterale si potrà accedere alla seconda faccia digitale, che immediatamente fornisce accesso a registro chiamate e messaggi.

No.1 Sun S2

Il cinturino è un classic 22mm e può essere facilmente sostituito. Su Gearbest l’orologio viene fornito con vari cinturini, in metallo o in pelle. Il nostro campione ne aveva uno in pelle che, seppure (secondo quanto si legge stampigliato su di esso) sarebbe naturale, non brilla per qualità. In ogni caso, volendo fare un paragone con Zeblaze Rover, il cinturino di questo No.1 Sun S2 è nettamente migliore e si indossa senza fastidio durante l’arco di tutta la giornata.

La confezione di vendita include anche una basetta di ricarica, tramite il quale ricaricare l’orologio: alloggiare l’orologio nella basetta risulta piuttosto comodo, anche grazie ai contatti magnetici, al contrario di quanto abbiamo verificato con lo Zeblaze Rover

Pulsanti e sensori
Al di là del tasto laterale appena menzionato, No.1 Sun S2 presenta anche un altro tasto “simulato”, di dimensioni maggiori, all’interno del quale è però incastonata una camera, sulle cui caratteristiche tecniche si tornerà in seguito. Sul retro, invece, similmente ad Apple Watch, è presente il sensore per la misurazione del battito cardiaco. Durante i nostri test ha sempre fornito risultati credibili anche se alle volte è stato necessario ripetere il test per avere risultati più precisi. In modalità EGC lo smartwatch misura continuativamente le pulsazioni del cuore, mentre avviando la funzione Misura Battito sarà fornita una lettura singola, come avviene sia su Apple Watch, sia sulla maggior parte dei dispositivi Android Wear. La funzione EGC risulta particolarmente interessante per gli sportivi, che durante la sessione di allenamento desiderano essere informati delle pulsazioni, senza dover necessariamente avviare l’app misurazione. Anche se i dati forniti, ovviamente, non possono avere alcuna valenza medica e devono essere assunti con le dovute cautele e non è possibile valutare con sicurezza la precisione dei dati forniti, le misurazioni ci sono apparse generalmente consone all’attività fisica svolta.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Funzionalità
Effettuando uno swipe sul display, quando acceso, il No.1 Sun S2 ci dà accesso al menù principale, dove sono presenti tutte le icone delle applicazioni disponibili preinstallate. Al di là delle opzioni per per attivare il bluetooth e per far squillare il proprio telefono, l’orologio permette di scattare foto in remoto utilizzando la camera del dispositivo collegato, scattare foto con la camera integrata sul quadrante, contare i passi, monitorare il sonno, impostare un reminder nel caso in cui si stia seduti o immobili per troppo tempo, impostare sveglie, attivare la calcolatrice, controllare la musica in riproduzione sullo smartphone, oltre alla già citate possibilità di calcolare il battito cardiaco. E’ presente anche una funzione per rilevare la temperatura corporea: anche in questo caso non siamo pronti a giurare sull’effettiva veridicità dei risultati, ma in molte occasioni il dato restituito ci è parso attendibile. Non mancano la possibilità di registrare audio o video dall’orologio e di prendere visione degli scatti direttamente dal piccolo display dell’indossabile. Ciascuna di queste funzionalità si attiva con un semplice tap mentre non è possibile installare applicazioni terze, così come non è possibile modificare o installare nuove watch face.

Purtroppo, la funzione di contapassi, così come quella di monitoraggio del sonno, deve essere avviata manualmente: questo vuol dire che durante la giornata No.1 Sun S2 non monitora automaticamente i passi effettuati, ma avrà attiva questa funzione solo dopo aver avviato una sessione manualmente. Si tratta di una pecca, che però va a salvaguardare la batteria dell’orologio, da 350 mAh, che assicura una giornata di utilizzo intenso, o anche un giorno e mezzo, se usato con più parsimonia.

Accoppiamento e notifiche
L’accoppiamento dell’orologio avviene tramite bluetooth ed è immediato sia con iPhone che con un dispositivo Android. Usando un cellulare con il sistema operativo di Google, è possibile sfruttare l’hub messaggi in cui leggere gli SMS tradizionali, su iOS, invece, quando si tenta di accedere all’hub di notifiche l’orologio restituisce il messaggio di installare BT Notifier, app che purtroppo è presente solo su Android. Si fatto con iOS è solo possibile gestire le chiamate.

Attraverso l’app Android dedicata, che è possibile scaricare inquadrando con lo smartphone il codice QR mostrato a schermo, si possono gestire le notifiche da inviare all’orologio, potendo decidere di selezionar alcune app e bloccarne altre. E’ sicuramente consigliabile selezionare solo le applicazioni di messaggistica più utilizzate, evitando che notifiche di altre app non necessarie gravino sulla batteria dell’indossabile. L’orologio, inoltre, offre anche la possibilità di rispondere ai messaggi digitando i testi su una tastiera microscopica presente a schermo che non è, purtroppo, molto funzionale. Scrivere un messaggio completo direttamente dall’orologio risulta impresa assai ardua, e da usare solo in emergenza o di effettiva impossibilità di prendere il mano lo smartphone abbinato.

Connessione con smartphone
Connessione con smartphone

Particolarmente interessante, invece, è la gestione delle chiamate: è possibile avviare una chiamata, o rispondere a quelle in entrata, direttamente dall’orologio, senza toccare lo smartphone. No.1 Sun S2 dispone, per l’occasione, di microfono e altoparlante incorporato. Non sarà una caratteristica da utilizzare sempre e comunque, ma in determinate circostanze, o per conversazioni brevi, potrebbe risultare comodo fare riferimento all’indossabile. L’audio in chiamata è davvero buono, sia per quanto concerne il microfono, che per l’altoparlante: sia chiamante, che chiamato, ricevono bene la voce, ad un volume, e con una qualità, accettabile.

Come già anticipato, l’orologio integra una camera nel quadrante. Si tratta, ovviamente, di un sensore a risoluzione molto modesta, in grado di scattare foto a risoluzione di solo 240×240.  Le foto possono essere visualizzate direttamente sullo schermo dell’orologio, oppure inviate tramite bluetooth allo smartphone abbinato.

Conclusioni e disponibilità

No.1 Sun S2 è uno smartwatch economico, con una apparenza “importante” che si potrebbe anche considerare eccessivamente vistosa. Come ogni altro indossabile non è indispensabile, ma in molte occasioni può essere un valido alleato per non ricorrere allo smartphone. In special modo, la funzione chiamata è di qualità. Anche il sensore del battito cardiaco restituisce risultati verosimili, mentre è un peccato che il conta passi non resti sempre attivo, ma necessita di essere attivato manualmente.

No. 1 Sun S2 costa 67 euro su Gearbest, con cinturini in metallo e in pelle di diverse colorazioni. Si acquista direttamente a questo indirizzo.

PRO

– Prezzo
– Al polso è comodo
– Funzione chiamate
– Sensore battito cardiaco

CONTRO

– Camera
– Interfaccia dei menù poco curata
– Funzioni conta passi non sempre attiva
– Alcune voci menù sono tagliate dal display rotondo
– Compatibilità iOS limitata