fbpx
Home iPadia iPad Accessori Recensione RAVPower Flash Drive, la memoria esterna fino a 320 GB per...

Recensione RAVPower Flash Drive, la memoria esterna fino a 320 GB per iPhone

Foto e video alla massima risoluzione possono essere davvero un grosso problema per la memoria di iPhone e iPad, soprattutto per coloro che dispongono di un modello entry level da 16 GB. La memoria esterna RAVPower Flash Drive prova a risolvere il problema, permettendo all’utente di spostare facilmente contenuti multimediali tra dispositivi iOS, ma anche tra iPhone/iPad e PC/Mac, e perfino da e verso una macchina fotografica tradizionale.

All’apparenza RAVPower Flash Drive si presenta come una comune chiavetta USB, ma di dimensioni e peso più generosi: 100 grammi su 2x4x0,5 cm. Nonostante questo si trasporta facilmente in tasca, ed è utile in tante circostanze. La chiavetta presenta due diversi connettori: da un lato la tradizionale USB-A 3.0, dall’altro il connettore Lightning per dispositivi iOS, iPhone o iPad che siano. Sul lato lungo, invece, offre l’ingresso per una memoria SD fino a 256 GB, che sommati alla memoria interna della chiavetta stessa, pari a 64 GB, consentono uno storage portatile di ben 320 GB. L’utilizzo è tra i più semplici e intuitivi. Anzitutto, ha la funzione di una comune chiavetta USB da 64 GB. Basta, infatti, inserirla in un qualsiasi PC/Mac, per poterla utilizzare come memoria di archiviazione portatile. La velocità di scrittura/lettura della USB 3.0 corrisponde perfettamente a quanto dichiarato dal produttore nella scheda del prodotto.

RAVPower Flash Drive

Abbiamo effettuato test con diversi software specifici e il risultato tra le app è sempre stato concordante: in scrittura la media della USB RAVPower è di 25 MB/s circa, mentre in lettura abbiamo  toccato le punte di 80 MB/s.  Questo si traduce in un trasferimento di contenuti al PC/Mac davvero veloce, che certamente può variare di volta in volta, ma che assicura sempre buone prestazioni.

Utilizzo su iPhone e iPad

Se torna certamente utile avere una chiavetta USB da 64 GB da utilizzare con il proprio PC/Mac, è con iPhone che la periferica RAVPower dovrebbe dare il meglio. La compatibilità con la piattaforma Apple è infatti quello che la distingue da altre comuni chiavette USB e, soprattutto, che ne giustifica il prezzo. Inserendo il connettore Lightning su un dispositivo iOS apparirà immediatamente un pop up a schermo per scaricare da App Store l’applicazione di gestione gratuita. Tra le tante abbiamo scelto Iplugmate, completamente gratuita, con una grafica semplice e minimale (anche se non troppo moderna), che permette di gestire facilmente la memoria esterna.

ravpower flash

Anche in questo caso il funzionamento è estremamente semplice. L’interfaccia dell’applicativo permette di accedere facilmente a tutti i contenuti multimediali presenti su memoria interna di iPhone/iPad, o a quella esterna. Cliccando sull’uno o sull’altro storage si avrà la possibilità di navigare tra le cartelle, come si farebbe in un qualsiasi software di Gestione Risorse. aprendo le app si possono sfogliare foto e video, ascoltare musica, ovviamente potendole copiare da memoria esterna a quella interna, e viceversa.

I vantaggi del sistema sono davvero evidenti, potendo facilmente liberare la memoria del dispositivo mobile, effettuando il passaggio dell’intero rullino fotografico, video compresi, sulla memoria esterna. Esistono opzioni che creano automaticamente il backup dei dati, con possibilità di eliminare i file originali dalla memoria del dispositivo iOS. Inoltre, tra le funzioni più interessanti e utili, quella che consente di scattare foto e registrare video direttamente sulla memoria esterna, senza passare dunque per lo storage interno del dispositivo iOS. Si puà pensare, ad esempio, di inserire la chiavetta RAVPower su iPhone per registrarvi un video in alta definizione, senza intasare la memoria interna. Peraltro, si riuscirà ad avere un file video già su una USB da poter esportare facilmente su un PC/Mac.

Altra importante caratteristica da non sottovalutare è la possibilità di inserire una scheda SD dentro alla chiavetta stessa. Così facendo, non solo si incrementa lo storage integrato, che può essere portato ad un totale di 320 GB (usando una SD da 256 GB), ma si otterrà la possibilità di salvare foto e video da e verso una comune macchina fotografica, che dispone di schede SD come memoria di archiviazione.

Ultimo, ma non per importanza, è il fatto che RAVPower Flash Drive è pronta per i social network. Tramite la stessa applicazione, infatti, è possibile condividere foto e video su Facebook o Twitter, senza dover necessariamente scaricare prima le foto su iPhone o iPad. E’ possibile anche condividerle su iMessage, Mail e più in generale su tutte le app che consentono la condivisione veloce tramite apposita estensione.

Utilizzo quotidiano

Il form factor rigido di RAVPower Flash Drive, purtroppo, non è concepito per utilizzare la chiavetta come memoria esterna da collegare per lunghi periodi. A differenza di altre soluzioni dello stesso tipo, che ingombrano meno perché si ripiegano sul retro di iPhone e iPad, RAVPower Flash Drive dovrà essere collegato e scollegato all’occorrenza. Impossibile, infatti, pensare di tenere collegata la memoria quando non serve, perché impossibile da tenere in tasca, ad esempio. si tratta, insomma, di un accessorio da utilizzare al momento in cui copiare foto, e da rimuovere subito dopo.

Fortunatamente il connettore Lightning risulta più lungo rispetto ad altre periferiche simili, così da consentirne l’utilizzo con la quasi totalità di cover. Questo è un bene, perché si eviterà di dover rimuovere una custodia protettiva, prima di poter utilizzare la memoria esterna.

Conclusioni

RAVPower Flash Drive è un acquisto quasi obbligato per chiunque disponga di iPhone o iPad con soli 16 GB di memoria integrata. Consigliabile anche a chi dispone di dispositivi iOS con memoria più ampia, perché consente una gestione di file multimediali davvero semplice e funzionale, potendoli facilmente trasportare da e su PC o memorie SD. Da tenere a mente, però, che si tratta di una chiavetta da inserire solo al bisogno, e non da utilizzare in pianta stabile su iPhone o iPad come una estensione fissa della memoria.

Costa 59,99 euro su Amazon e si acquista direttamente da qui.

PRO

  • Multifunzionale
  • Fino a 320 GB con SD
  • Possibilità di registrare direttamente su chiavetta esterna

CONTRO

  • Form Factor non troppo comodo

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,280FollowerSegui