fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer...

Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer con prestazioni da sogno

Da quando abbiamo iniziato a studiare il mondo dei KVM Switch abbiamo imparato un sacco di dettagli costruttivi e di relative scelte tra i progetti dei vari modelli: Sabrent Switch KVM USB Tipo C non è esente da compromessi, ma offre prestazioni di alto livello con scelte adatte a chi ha esigenze molto alte. Vediamo perché.

Sabrent Switch KVM USB Tipo C, la recensione

Che cosa è un KVM Switch

Di questa categoria di prodotti se ne parla poco, ma chi li ha provati ha capito quanto possono diventare utili. Sostanzialmente, si tratta di un accessorio che permette di condividere display, mouse e tastiera tra due computer diversi, che possono essere di vario tipo.

Di solito un pulsante permette di selezionare il salto dal primo computer al secondo o viceversa: il display smette di mostrare il segnale del primo e mostra il secondo, e così mouse tastiera. Quando il secondo computer è attivo, il primo continua a funzionare, ma senza display, mouse e tastiera.

In una sala server questo permette di risparmiare sugli accessori, ma anche a livello client  è comodo, specie per chi in Smart Working si deve organizzare in casa su più ambienti lavorativi (contemporaneamente).

Installazione semplice

La fase di installazione è molto semplice: dentro la scatola trovano posto il Sabrent Switch KVM USB Tipo C, una staffa per l’attacco alla scrivania (ma niente viti), che comunque non è obbligatoria perché lo switch può sostare tranquillamente ovunque e i due cavi USB-C/USB-C per il collegamento a computer mediamente moderni.

Il telecomando a filo, unica interfaccia utente utile dopo l’installazione, è collegato allo switch direttamente e non può essere rimosso.

Essendo il Sabrent Switch KVM USB Tipo C un prodotto che lavora esclusivamente sull’hardware con tutti collegamenti a caldo, non serve nessun software o driver, e ovviamente opera con tutti i sistemi operativi. Noi l’abbiamo provato su Windows 10 e macOS, ma non c’è motivo per dire che non funzioni correttamente anche su altri (a patto di avere almeno una porta USB-C).

Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer con prestazioni da sogno
Il piccolo telecomando al centro dei due computer comanda il Sabrent Switch KVM USB Tipo C e dispone lo swtich di mouse, tastiera e schermo tra il Mac (sinistra) e il PC Lenovo (Destra)

Come funziona

A prima vista non è semplice da capire per cui spendiamo qualche riga per raccontare come funziona lo Switch: questo si connette a due computer tramite i cavi USB-C in dotazione (uno per computer) e offre due porte USB-A 2.0 per collegare tipicamente mouse e tastiera, ma l’utente è libero di connettere il device che preferisce.

Altre due porte USB-C sono a disposizione per caricare i computer, nel caso dei portatili, con una potenza sino a 60W: lo switch di per se non ha bisogno di alimentazione, presumiamo che la prenda dalle porte USB del computer, ad ogni modo l’alimentazione necessaria per far funzionare lo switch e mouse e tastiera è davvero pochissima.

C’è una ultima porta HDMI che invece va ad un display, che assieme a mouse e tastiera sarà condiviso tra i due computer. Lo switch avviene tramite il piccolo telecomando che non ingombra e può essere posizionato ovunque, anche lontano dal controllo, che a sua volta può essere ancorato tramite la staffa sotto la scrivania.

Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer con prestazioni da sogno
Eccolo qui lo Switch KVM, come al solito nascosto: da sinistra si può riconoscere il cavo HDMI, il dongle per il mouse Razer, il cavo per la tastiera Apple, i due cavi USB-C per i rispettivi computer e il cavo bianco che va all’alimentatore per ricaricare il MacBook Pro

Tutto naturale

L’installazione, una volta capito dove mettere i cavi, è questione di un paio di minuti: quel che resta è un funzionamento magico. Sabrent Switch KVM USB Tipo C è sostanzialmente velocissimo, potente e con alcune particolarità davvero rare in questo mercato.

A cominciare dalla possibilità di usare un segnale video 4K a 60Hz, quando la maggior parte degli Switch in commercio si fermano a 30Hz. C’è da dire che nell’uso tipico di questo tipo di accessori la frequenza non ha così tanta importanza, tuttavia è un vero peccato perché la maggiorate dei display a 4K sono appunto a 60 Hz o superiore, il che comporta una maggiore fluidità nell’uso del segnale, percepibile anche ad occhio nudo.

Le porte USB 2.0 sono perfette per mouse e tastiera: noi abbiamo alternato un Razer DeathAdder V2 Pro e un Razer Pro Click come mouse e una Razer Pro Type e una Apple Magic Keyboard come tastiere senza il minimo problema, anche se in tutti questi casi si è trattato di device ad alto traffico dati o di alta richiesta energetica.

Il passaggio, una volta cliccato il telecomando, è questione di mezzo secondo, più circa un secondo al sistema operativo per riconoscere gli hardware e riprendere il segnale video (nel nostro caso c’era un display 4K LG 27UL850).

L’unica pecca di questo KVM Switch è quella di avere poche porte: al giorno d’oggi, in particolare nel 2020, non è difficile trovare altri device che fa piacere condividere tra computer come stampanti, microfoni, webcam o dongle USB e la limitazione di due porte, perlopiù USB 2.0, fa pensare che in questo settore c’è margine di crescita.

Tuttavia serve sottolineare che, nella condivisione classica, questo Sabrent Switch KVM USB Tipo C sia davvero estremamente capace, potente e preciso nel funzionamento, perché dopo quasi un mese di funzionamento non ha ancora sbagliato un colpo.

Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer con prestazioni da sogno
E’ piccolo e non disturba, così lascia spazio ad altre cose sulla scrivania, ma il telecomando dello switch è fondamentale

Considerazioni

Dobbiamo ammetterlo, è facile entusiasmarsi per il funzionamento di questo KVM Switch. Perché ad un lavoro apparentemente banale (ma i 60 Hz non lo sono affatto, dato che il mercato è standardizzato sulla metà) corrisponde un funzionamento impeccabile.

Il che significa davvero diventare produttivi con due computer che possono essere di diverso tipo: un computer di produttività e un server, due client (come un Mac e un PC Windows) o (più spesso) anche due server.

Certo, una soluzione hardware come questa va, per certi versi, in concorrenza con software quali Parallels Desktop (perché possiamo avere una macchina virtuale al posto di un computer fisico), Parallels Access (per il collegamento remoto via rete) o Microsoft Remote Desktop, per collegamenti su rete locale o per il lavoro remoto, ma è chiaro che gli utenti debbano fare le loro conclusioni, perché ognuna delle soluzioni riportate ha inevitabilmente dei pro e dei contro che solo il singolo utente può valutare.

Recensione Sabrent Switch KVM USB Tipo C, controllo hardware di due computer con prestazioni da sogno
La finestra di Informazioni di sistema che mostra che il display LG sta funzionando a 60 Hz, un valore molto alto, considerando che la maggior parte dei KVM Switch si ferma alla metà.

Pro:

• Potente e veloce
• Trasmette il video 4K a 60 Hz
• Può ricaricare i portatili sino a 60 W

Contro:

• Solo due porte USB disponibili

Prezzo:

• 98,99 Euro

I lettori possono trovare Sabrent Switch KVM USB Tipo C direttamente dalle pagine di Amazon.it.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui