fbpx
Home Macity Gallerie Foto e Video Demo della registrazione di un filmato dello schermo di iPhone o iPad...

Demo della registrazione di un filmato dello schermo di iPhone o iPad con Yosemite

La registrazione di un filmato dello schermo di iPhone o iPad, con Yosemite diventerà una realtà. Una anteprima si è vista alla WWDC 2014, la conferenza mondiale Apple dedicata agli sviluppatori, che quest’anno ha avuto come  co-protagonista accanto a iOS 8 proprio il nuovo OS X 10.10 (Yosemite), che approderà sui nostri Mac a partire dal prossimo autunno. Tra le novità macroscopiche di integrazione tra le due piattaforme (come la “continuity”) c’erano anche piccole novità, come la possibilità di registrare direttamente sul Mac quanto succede sul nostro iPhone o iPad, via USB, usando QuickTime per il mirroring.

In verità esistono già da tempo su Mac numerose soluzioni di terze parti che, sfruttando AirPlay, assolvono alla stessa funzione, ma i risultati ottenibili non sono esenti da  lag e artefatti grafici legati alla connessione Wi-Fi. Nel video qui sotto, realizzato registrando lo schermo del Mac mediante la funzione integrata in QuickTime, dimostriamo i nostri esperinenti con un iPhone 5s con iOS 8 beta 2 e, ovviamente, Yosemite.

I passaggi da effettuare sono pochi e semplici: collegare iPhone 5s via USB al Mac, aprire QuickTime, selezionare “Nuova registrazione filmato”, scegliere iPhone, se non già selezionato, come sorgente video e, volendo, anche audio. Il risultato che abbiamo ottenuto dalla registrazione dell’iPhone,  gode di elevata qualità e fluidità, grazie anche al framerate ben superiore ai 30 fps, che nella nostra prova ha rasentato i 50 fps, e si discosta non poco da quanto ottenibile con le soluzioni via AirPlay che talvolta, per esempio nella registrazione di giochi tecnicamente complessi, rasentano l’inutilizzabilità, con l’audio spesso fuori sincrono e freeze del video.

Registrato il filmato, molteplici  le opzioni di esportazione offerte dal player QuickTime: Vimeo, YouTube, Mail, Facebook, solo per citarne alcune. Abbiamo appurato che la nuova funzione di registrazione dello schermo dell’iPhone direttamente da QuickTime è possibile solo con iOS 8: l’iPhone 5s con iOS 7 non viene infatti riconosciuto dal player Apple e non è quindi selezionabile come sorgente video/audio. La nuova funzione introdotta in Yosemite, prerogativa di iOS 8, siamo certi non sarà la sola sorpresa ad attenderci in autunno e rappresenta un  toccasana per giornalisti e appassionati che potranno finalmente disporre di uno strumento semplice e di qualità per la preparazione di  videorecensioni di app per iPhone e iPad.

registrazione di un filmato dello schermo di iPhone

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,722FansMi piace
93,875FollowerSegui