fbpx
Home Hi-Tech Android World Richard Stallman: «Frainteso su Steve Jobs»

Richard Stallman: «Frainteso su Steve Jobs»

Dopo le dure parole con cui Stallman aveva commentato la scomparsa di Jobs, il profeta del software libero ritorna sulle sue dichiarazioni, sostenendo di aver utilizzato le parole sbagliate, sebbene il significato di ciò che volesse esprimere fosse il medesimo.
 
Prosegue poi con un chiarimento sul suo giudizio, che vale la pena riportare nella sua interezza:

Ho criticato l’attività pubblica di Jobs. I miei sentimenti verso Jobs come persona non sono forti, visto che a malapena lo conoscevo. La cosa importante su Jobs è il suo lascito su cosa fare, impartito a coloro che sono ancora in vita: fabbricare computer con le “manette digitali” più dispotiche e ingiuste che mai.

Li ha progettati per impedire persino agli utenti di installare applicazioni in base alle loro libere scelte – e l’installazione di applicazioni libere (che rispettino la libertà) è totalmente vietata. Ha anche cercato di rendere illegale l’installazione di software non approvato da Apple.

Jobs è riuscito a fabbricare tali computer con design eleganti e raffinati. Aspetti che sarebbero positivi, ma non in questo caso, poiché hanno l’effetto paradossale di rendere accettabile la loro natura dispotica.

La morte di Jobs ha ispirato una marea di articoli pronti lodarlo proprio per questi dispositivi. Ciò aumenta ulteriormente il loro potenziale dannoso, è per questo che oggi più che mai dobbiamo focalizzare l’attenzione su di esso. Non dobbiamo permettere che considerazioni secondarie su Apple o Jobs ci distraggono da questa minaccia fino a quando l’avremo sventata.

Jobs ha anche intrapreso una crociata personale per attaccare Android sfruttando brevetti software. Android non è un software completamente gratuito, ma è un grande passo verso di esso, più vicino rispetto all’iPhone.

Se Apple riuscisse nel suo intento di colpire duramente Android, potrebbe spazzare via ogni possibilità di avere dispositivi mobili con software libero attraenti all’uso. Il lascito finale di Jobs potrebbe essere semplicemente il disastro causato dai brevetti che temiamo da circa 20 anni.

Stallman è sempre stato molto critico nei confronti dei Apple (ma non solo) ; le sue parole chiariscono finalmente la sua posizione verso Steve Jobs; che possano mitigare il risentimento di alcuni dei più accesi fan del defunto amministratore delegato è tutto da vedere.

Offerte Speciali

Sconto Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione del rumore: solo 215,94€

Verso il Cyber Monday: Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione a 169,99 €

Su Amazon precipita il prezzo delle Beats Solo Pro; ora costano solo 199euro invece che 300 nel colore grigio.