Samsung guadagna più dalle vendite iPhone X che da Galaxy S8

Grazie allo schermo OLED ed ad altre componenti Samsung guadagna di più con iPhone X, che non con i propri Galaxy S8. Il confronto non è del tutto ma equo ma fa riflettere

preordini iPhone X

Per ogni iPhone X venduto a Samsung entrano 110 dollari. Questo è quanto stimano gli analisti sulla base delle componenti prodotte dal colosso sud coreano impiegate all’interno dell’iPhone del decimo anniversario.

Il profitto più grande per Samsung deriva dal componente iPhone X più costoso, il nuovo schermo OLED. Si tratta di un display prodotto su misura e costruito con le specifiche dettate da Apple. Non è però il solo introito per Samsung, che fornisce a Cupertino altre componenti per lo smartphone del decimo anniversario. Secondo una ricerca riportata dal Wall Street Journal, la multinazionale di Cupertino riceve da Samsung anche batterie e condensatori per la nuova ammiraglia.

Da tutte le componenti si stima che Samsung possa facilmente guadagnare circa 4 miliardi di dollari, più di quanto, in proporzione, non guadagni dalle componenti inserite all’interno della serie Galaxy S8. A dire il vero il confronto non è equo, per diversi motivi, tra cui il prezzo di vendita dei terminali, totalmente differente.

iphone x demolito serie tv silicon valley 2

Inoltre, si stima che Apple venderà 130 milioni di iPhone X, mentre quelle di Galaxy S8 dovrebbero essere pari a 50 milioni. In altri termini, per ogni unità Samsung guadagna di più dalla vendita dei suoi smartphone, perché in questi include più componenti proprietari, ma poiché iPhone X venderà di più, nel complesso Samsung avrà maggiori profitti dalle vendite di iPhone X.

Il dato non è assolutamente da sottovalutare, considerando che lo studio condotto dalla società di investimento CLSA stima che gli ordini delle componenti del produttore di iPhone costituiranno oltre un terzo di tutte le entrate della divisione mobile di Samsung.