Secondo Chipworks l’A7 di iPhone 5s prodotto da Samsung

Il processore A7 dell’iPhone 5s è costruito da Samsung. A lanciare la notizia è Chipworks, in altre parole la società che fino a ieri era parsa la più dubbiosa sul reale produttore della componente e quella che più di altre aveva alimentato il sospetto che non fosse stata l’azienda coreana a sfornarla, ma TSMC o, […]

Chip A7: a breve termine pochi benefici dai 64 bit

Il processore A7 dell’iPhone 5s è costruito da Samsung. A lanciare la notizia è Chipworks, in altre parole la società che fino a ieri era parsa la più dubbiosa sul reale produttore della componente e quella che più di altre aveva alimentato il sospetto che non fosse stata l’azienda coreana a sfornarla, ma TSMC o, addirittura Intel.

Secondo quanto si apprende da un comunicato, l’analisi radiografica di iPhone 5s avrebbe attribuito invece l’A7 a un processo costruttivo di Samsung che avrebbe utilizzato il procedimento HKMG (Hi K metal gate) a 28 nanometri, lo stesso sfruttato nell’Exynos Application processor di Samsung che si trova nel Galaxy S4. Altre analisi sono in corso e conferme dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

Chipworks ha individuato anche il coprocessore M7 (progettato per misurare i dati sui movimenti raccolti da accelerometro, bussola e giroscopio) che le prime dissezioni del nuovo iPhone non erano riuscite a trovare. Il chip in questione è un NXP LPC18A1, nascosto sotto un rivestimento di neoprene. Le società che hanno probabilmente realizzato alcuni elementi chiave sono: STMicroeletronics per quanto riguarda accelerometro e bussola e Asahi Kasei Microdevices (AKM) per la bussola elettronica (gestita dal chip AKVM AK8963).

a7