Home Hi-Tech Smart Watch Sito cinese: iWatch arriva a ottobre 2014

Sito cinese: iWatch arriva a ottobre 2014

Secondo il sito cinese C Technology Apple pianifica il lancio dell’iWatch per ottobre del prossimo anno, in concomitanza con l’arrivo del nuovo iPhone. La società starebbe testando vari prototipi dell’orologio smart alimentato da batteria da 100 mAh ma non avrebbe ancora deciso le dimensioni dello schermo. Tra le presunte peculiarità del dispositivo la possibilità di poter essere ricaricato in wireless stando a una distanza di circa un metro dalla base. Il supposto amperaggio della batteria integrata è inconsueto se si si pensa che il Galaxy Gear di Samsung include una batteria da 315 mAh e ha ricevuto diverse critiche per l’autonomia limitata offerta.

Altri rumor circolati in passato riportavano che i prototipi di Apple integravano una batteria in grado di garantire autonomia per 1 o 2 giorni e che Cupertino stava cercando un modo per portare l’autosufficienza ad almeno 4-5 giorni.

Un sito diverso, il non troppo affidabile Digitimes, lo scorso mese indicava che l’iWatch sarebbe stato rilasciato nel secondo trimestre del 2014 e che fornitori chiave avrebbero avviato la produzione di componenti destinati ai dispositivi pilota. Tra i subappaltatori che dovrebbero collaborare con Apple alla produzione di iWatch, si citavano: Quanta, Inventec e Foxconn: L’elenco è fin troppo facile da immaginare e riportare, sopratutto per quanto riguarda Quanta e Foxconn, quest’ultima partner storico di Apple che ha curato l’assemblaggio di tutti i principali dispositivi mobile della Mela.

Negli scorsi mesi sono circolate voci di tutti i tipi su iWatch, inclusa anche una che affermava che l’oggetto in questione è solo un falso bersaglio creato ad hoc da Apple per offuscare lo studio di prodotti di tutt’altro genere e ingannare i concorrenti. Tra le numerose indiscrezioni riportate, c’è chi ha parlato di display da 1,3” e chi da 1,7”. Invece secondo l’analista Paul Gagnon della società NPD DisplaySearch Apple crederebbe così tanto nel dispositivo, tanto da aver messo per il momento in stand-by il progetto della televisione per concentrarsi su iWatch.

Va tenuto presente che per quanto riguarda le anticipazioni sui piani di Apple il sito cinese C Technology non sempre in passato si è dimostrato affidabile; in alcuni casi foto di componenti di iPhone 5c e 5s si sono dimostrate autentiche; in altri invece, elementi come il presunto chassis in colore oro-champagne dell’iPad e il tablet Apple con touch ID erano falsificazioni.

iwatch

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,944FansMi piace
93,805FollowerSegui