àˆspero, corso di videogiornalismo per bloggers, citizen journalists e operatori dell’informazione

Da Èspero sta per prendere il via un corso di videogiornalismo utile a blogger, operatori dell'informazione di siti Internet, TV e aziende e anche citizen journalists che vogliono imparare le tecniche dell'informazione e del montaggio video. In tre giorni si sarà in grado di dare un prodotto finito, in poco tempo e con qualità professionale usando hardware e software App

Il video è un trend ormai consolidato di Internet e una componente fondamentale di un grande numero di siti di grandi e piccoli. Non stupisce, dunque che siano in numero costantemente crescente, in parallelo con la discesa di costi delle attrezzature e del software, coloro che puntano a creare una sezione di videoinformazione o di approfondimento, contando sulla capacità delle immagini in movimento di catturare l’attenzione. In questo contesto,  in un mare sempre più vasto e confuso e spesso caratterizzato da picchi verso il basso, diventa fondamentale la capacità di distinguersi offrendo l’indispensabile qualità sia nell’informazione vera e propria che sul piano tecnico. A queste esigenze risponde un nuovo corso di videogiornalismo in programma da 4 al 6 luglio a Milano da Èspero. [sponsor]

L’iniziativa si rivolge ad un pubblico che, come accennato, diventa sempre più differenziato: bloggers, chi gestisce un sito di citizen journalism indipendente e personale, operatori di siti Internet di giornali on line o anche di siti di società o realtà che hanno necessità di creare filmati informativi e di approfondimento. A questa particolare categoria di persone Èspero offre la possibilità sia di apprendere i rudimenti dell’informazione giornalistica (che cosa fa notizia, come si elabora un “pezzo” in funzione del video, come si focalizza l’attenzione dello spettatore) sia tecnica di montaggio e commento (scelta delle immagini, composizione del servizio seguendo il testo d’informazione, voice over, elementi di dizione)

«L’obbiettivo che ci proponiamo – dice Luigi Danieli amministratore delegato di Èspero – è quello di offrire tutto quel che serve per creare un prodotto d’informazione finito in questo settore, quello del reportage video, che ha impieghi e interessi sempre più vasti ma che per ora è ancora lacunoso in fatto  professionalità. Chi parteciperà al nostro corso tornerà a casa con le conoscenze sufficienti per cominciare a lavorare in proprio su tutti e due gli aspetti fondamentali, informazione e montaggio, che stanno alla base della creazione di un video che comunichi in maniera immediata, semplice, accattivante e non solo per i contenuti ma anche per l’immagine. Questa figura sarà in grado di realizzare un prodotto completo, di accorciare i tempi e ridurre i costi e spendersi in vari modi non solo per un sito personale ma anche nel mercato del lavoro, e successivamente approfondire le sue conoscenze per spaziare nel campo della comunicazione a 360 gradi».

Durante le lezioni, nelle aule perfettamente attrezzate di Èspero, Apple Authorized Training Center dal 1991, si apprenderanno gli strumenti base di Final Cut per rendere l’allievo in grado di realizzare un prodotto audio-video usando computer Mac. I corsi saranno tenuti da personale altamente qualificato sotto tutti e due i profili: informazione video e montaggio video.

Per partecipare non è richiesto nessun prerequisito. Il corso Videogiornalismo è programmato per i giorni 4-5-6 luglio 2012 a Milano, Via Cadolini 30 (ore 9-18). È attiva la promozione riservata ai lettori Macity con sconto del 10% sul prezzo di listino, non cumulabile con altre promo in corso). Per informazioni e per ogni richiesta di chiarimento è possibile inviare una mail a [email protected] o telefonare allo 02. 365.560.00.

corso videogiornalismo