Steve Wozniak «I Bitcoin sono meglio dell’oro e dei dollari»

Steve Wozniak è un fan dei Bitcoin: il cofondatore di Apple spiega perché la criptovaluta è meglio del dollaro americano e anche dell'oro

Il cofondatore di Apple Steve Wozniak pare apprezzare i Bitcoin, la valuta virtuale più popolare del momento: il Woz pensa infatti che sia migliore dell’oro e del dollaro americano. Le dichiarazioni sono state rilasciate all’evento Money 20/20 a Las Vegas, dove è stato intervistato da Deirdre Bosa, giornalista di tecnologia di CNBC.

Secondo Wozniak il fatto che il Bitcoin non possa essere emesso a volontà  – come invece accade per i dollari – è un punto di forza. In base alla regole della criptovaluta, potranno infatti essere emessi solo 21 milioni di Bitcoin, mentre così non è per i dollari, che possono essere stampati a piacimento dal governo americano, anche a fini politici.


Steve Wozniak bitcoinAnche l’oro resta un investimenti finito, presumendo che nel mondo esista una quantità finita di oro; questa quantità però non è definita da regole matematiche e certe come invece accade per i bitcoin. Woz ha paragonato il possesso dei bitcoin al possedere una casa. “La tua casa ha un valore. E se oggi è una casa, fra 40 anni sarà ancora una casa di valore “, ha detto, anche se il prezzo sale e il governo applica più imposte.

Wozniak confessa di aver sempre ammirato i bitcoin non tanto per il loro valore finanziario ma per la blockchain, il concetto matematico di rete dati distribuita che sta alla base della creazione e diffusione della criptovaluta nonché di successivi progetti di database distribuiti. Proprio nei confronti della blockchain Wozniak si è lasciato andare in ripetuti apprezzamenti sulle sue possibilità di applicazione, come ad esempio nel mercato dell’estrazione dei minerali, ma anche in svariati altri settori che stanno decidendo di sfruttare questa tecnologia.