Home Macity Protagonisti Steve Wozniak sul film jOBS: totalmente sbagliato

Steve Wozniak sul film jOBS: totalmente sbagliato

E’ bastata la prima scena del film jOBS: dedicato alla carriera di Steve Jobs e con protagonisti Ashton Kutcher e Josh Gad, per attirare la stroncatura di Steve Wozniak, quello vero, che è intervenuto su Gizmodo per commentare l’incipit del film e darne una sua visione da “indiretto” protagonista, ma diretto interessato.

Secondo Wozniak nulla di quanto ritratto nella prima scena è accaduto; nemmeno il rapporto e la relazione fra i due Steve del film trova punti di contatto con quello che accadde in realtà oltre 30 anni fa:

Non è neppure vicino … non abbiamo mai avuto una tale interazione e ruoli … io non sono nemmeno sicuro di dove si voglia arrivare … le personalità sono decisamente sbagliate anche se la mia è più fedele… non dimenticate che il mio scopo è stato ispirato dai valori del Homebrew Computer Club insieme alle idee del valore di tali macchine e Steve J. non frequentava nè partecipava al club e quindi era quello che stava imparando in merito a tale impatto sociale per il futuro.

Wozniak è poi intervenuto direttamente via email pressa la redazione di Gizmodo, per aggiungere ulteriori dettagli e articolare il suo pensiero.

E’ tutto sbagliato. Le personalità, e anche l’idea l’idea che i computer potessero influenzare la società, non vennero da Jobs. Queste idee hanno ispirato me e sono state ampiamente trattate al Homebrew Computer Club. Steve tornò dall’Oregon, partecipò ad una riunione del club e non parlò affatto di questo grande impatto sociale. La sua idea era di realizzare un circuito stampato a 20 dollari e venderlo per 40 dollari per aiutare le persone del club a costruire il computer che avevo dato via. Steve […] ha sempre trovato un modo per fare soldi alla svelta attraverso i miei progetti (questa era la 5° volta). […] Io non sono mai sembrato un professionista. Eravamo entrambi ragazzi. Il nostro rapporto era così diverso da quello che è stato ritratto. Sono imbarazzato, ma se il film è divertente e simpatico, tanto meglio. Chiunque legga il mio libro iWoz può ottenere ottenere un quadro più chiaro.

Secondo le parole di Woz il film quindi sarebbe poco accurato e non rispecchierebbe la realtà dei fatti, in particolare le personalità, le intenzioni e le ispirazioni che hanno guidato i due Steve, almeno in base a questo suo primo giudizio. Ora non resta che attendere il film di Sony, tratto dalla biografia ufficiale su Walter Isaacson per capire quanto potrà essere fedele alla realtà.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 189,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 189,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui