Recensione supporto in legno Apple Watch KMoon

Macitynet ha provato il semplice ed efficace supporto in legno per Apple Watch di KMoon, ricarica più comoda e gestione del lungo filo di collegamento. Costa in vari modelli 12,99 euro.

Il supporto con il pod collocato in sede. Superficie antiscivolo sulla sommità

Apple watch ha una caratteristica unica per i prodotti Apple usciti sul mercato fino ad oggi: un sistema di caricamento ad induzione equipaggiato da un cavo che da un lato ha un terminale USB classico e dall’altro, quello che va ad accoppiarsi allo smart watch un ricettacolo-pod magnetico di colore bianco di forma cilindrica con una base piatta ed una concava che si sposta con la convessità del fondo di Apple Watch. Una forma originale e inusuale; non stupisce, quindi, che sul mercato i primi prodotti ad essersi affermati sono dei supporti per la ricarica, come quello in legno di KMoon (in vendita su Amazon) che abbiamo provato in questi giorni.

L’accessorio appartiene al gruppo di prodotti a basso costo, ma con qualche pretesa stilistica, in cui i cinesi si cimentano spesso prima di tutti gli altri, partendo da idee funzionali. Questa caratteristica è dimostrata  dall’abbinamento della classica forma ad “L”, che è quella più diffusa permette da una parte di posizionare il ricettacolo per il caricamento nella parte superiore, ad una traccia per bloccare il cavo. L’asta più lunga in verticale, potrebbe servire (come vedremo) anche ad arrotolare il lunghissimo cavo del caricatore che spesso si rivela più un impiccio che un vantaggio

La confezione
Il supporto si presenta in una sconfezione in cartone nero molto spartana e con l’elemento in legno bloccato da un incastro. Non ci sono istruzioni (non servono in alcun modo) e il materiale utilizzato e’ totalmente riciclabile.
Sono disponibili diversi tipi di legno con varie mordenzature oltre al classico bamboo. La parte superiore inclinata a 45° con il foro che ospiterà il sistema ad induzione ha una protezione antiscivolo per nascondere il taglio del legno e rendere un po’ più elegante la sommità; purtroppo nel modello che ci è arrivato il posizionamento non è molto preciso e questo si nota ovviamente a supporto “scarico”, quando l’Apple Watch è posizionato il disallineamento viene coperto.
La stessa superficie antiscivolo è posizionata sul fondo del supporto e funziona senza problemi.

In funzione
Il supporto è studiato per il modello da 38 mm e il pod bianco con il magnete va a posizionarsi senza problemi con il filo che va ad incastrarsi nel taglio realizzato sulla parte superiore e poi di fianco dove scende fino a mezza altezza per poi curvare verso il retro. Nel primo posizionamento il pod rimane un po’ sollevato ma dopo qualche giorno d’uso diventa stabilmente agganciato all’incavo e comunque non disturba il posizionamento. Anche la parte restante del cavo rimane fissa in posizione.

In realtà la forma rialzata del supporto ci ha suggerito una utilizzazione meno ortodossa ed esteticamente pulita ma sicuramente molto comoda sopratutto per l’uso in vacanza: abbiamo girato il lungo cavo bianco a mo’ di spirale attorno alla parte verticale del supporto lasciando un occhiello per far scorrere la presa USB verso l’alimentatore da tavolo o lampada con USB con cui veniva collegato. In questo modo il cavo restava raccolto, comodo per il trasporto e non andava ad occupare spazio inutile sul comodino o si intrecciava con altri cavi di alimentazione e audio nella nostra borsa di trasporto. Il peso complessivo, grazie alla bassa densità del legno è modestissimo e l’insieme diventa un ottimo supporto da viaggio con il vantaggio della raccolta del filo in eccesso.

Il legno ha una finitura gradevole ma l’aspetto finale è poco pretenzioso: non si tratta di un oggetto d’arredo ma più che altro di un sistema pratico e leggero per chi vuole unire l’effetto sempre elegante del legno, ad un costo molto accessibile

Pro
Leggero, economico e funzionale anche per la raccolta del filo

Contro
Antiscivolo superiore posizionato male, foro leggermente più ampio della dimensione del pod.

Conclusioni
Se volete liberarvi della lunghezza eccessiva del filo del sistema di caricamento di Apple e trovarlo sempre in ordine non solo in casa ma anche durante un viaggio la soluzione di Kmoon è semplice, pratica e sopratutto economica. Potete scegliere anche l’essenza/mordenzatura che più vi aggrada per abbinarlo al vostro mobilio.

Prezzo al pubblico
Il supporto in legno di Kmoon è disponibile nelle essenze Sapele (mogano africano), bambù, Ciliegio e noce nero al costo di 12,99 euro.