Tim Cook incontra il Primo ministro UK Theresa May: si è parlato anche di Brexit

Tim Cook incontra il Primo ministro britannico Theresa May: nella riunione si è parlato di investimenti Apple e anche del piano Brexit per l’uscita dall’Unione europea

tim cook theresa may

Il tour europeo di Tim Cook prosegue anche nella giornata di oggi: questa mattina il Ceo di Apple è stato avvistato mentre varcava l’ingresso al numero 10 di Downing Street, residenza del Primo Ministro del Regno Unito. Nell’incontro Tim Cook e Theresa May hanno discusso di diversi argomenti, Brexit inclusa, con il piano di uscita dall’Unione europea.

Fino ad ora tutte le principali tappe del tour europeo di Tim Cook sono state documentate con post e fotografie sul canale Twitter di Cook ma, almeno fino alla stesura di questo articolo, non è ancora apparso nulla in riferimento all’incontro ufficiale di questa mattina. In ogni caso incontro e argomenti trattati sono noti grazie a un comunicato ufficiale del portavoce del Primo ministro del Regno Unito.

tim cook theresa may
Tim Cook e Theresa May hanno discusso del recente annuncio di nuovi investimenti Apple in Regno Unito, probabilmente in riferimento al nuovo grande Campus della Mela che sorgerà all’interno di Bettersea, ex area industriale sul Tamigi, resa celebre in passato perché impiegata come location di un video dei Pink Floyd, recentemente convertita a uffici e centro commerciale. Sarà la nuova grande sede di Cupertino a Londra che riunirà fino a 3.000 dipendenti Apple ora dislocati in varie sedi più piccole nella città.

Nella discussione si è anche trattato dell’importanza e dei ruoli del governo e delle aziende sulle abilità e le competenze digitali, che avranno una parte decisiva nel futuro dell’industria. Infine il comunicato rivela che l’incontro è stato anche occasione per il Primo ministro del Regno Unito per presentare a Tim Cook il proprio piano per negoziare la fuoriuscita del Paese dall’Unione Europea. Sarebbe interessante poter conoscere di più sull’argomento Brexit condiviso tra Tim Cook e Theresa May ma, salvo improbabili future fughe di notizie, per il momento occorre accontentarsi dello stringato comunicato ufficiale.

Non mancano infine le tradizionali note, praticamente d’obbligo e standard per quanto riguarda gli incontri di Tim Cook con rappresentanti del governo di ogni paese. Vale a dire, il Primo ministro ha colto l’occasione per rinnovare e dare il benvenuto ai nuovi investimenti di Apple in Regno Unito, infine che l’incontro è giudicato come molto positivo e utile.