Per far funzionare Watch ci vuole iPhone

Watch non è un dispositivo a sé, bensì funziona in combinazione con iPhone facilitando la gestione delle applicazioni come leggere una mail, rispondere ad un SMS o una telefonata senza tirare fuori il telefono dalla tasca

Watch

Tim Cook spiega che Watch è stato ideato per funzionare in abbinamento agli iPhone. Collabora con le ultime generazioni di iPhone 5, 5C, 5S oltre ovviamente ad i nuovi iPhone 6 ed iPhone 6 Plus.

L’integrazione sta anche nelle applicazioni, infatti è possibile rispondere ad una chiamata in entrata su iPhone, effettuarne una attraverso la selezione del contatto o richiamandolo tramite Siri, gestire le notifiche dei social network, inviare un SMS, leggere una mail e molto altro. Apple ha inventato nuovi modi per interagire, fatti apposta per un piccolo dispositivo da polso.

Non è dunque un dispositivo a sé stante almeno per le funzioni più evolute, bensì un accessorio utile per monitorare la salute dell’utente o gestire le applicazioni dell’iPhone senza dover necessariamente tirare quest’ultimo fuori dalla tasca.

Watch