Tony Fadell è ora a capo della divisone hardware di Google?

Secondo le indiscrezioni di The Information, Tony Fadell, ideatore dell'iPod e del termostato Nest, ora sarebbe già a capo della divisione hardware di Google, ma Big G, almeno per ora, terrebbe ben nascosto il ruolo dell'ex pupillo di Jobs.

Tony Fadell: Apple aveva sperimentato occhiali tipo Google Glass
Tony Fadell, CEO e fondatore di Nest Labs Inc.

Dopo l’acquisto di Nest era chiaro che Tony Fadell avrebbe svolto un ruolo centrale nel futuro di Google: sembra ora che l’ideatore dell’iPod, secondo quanto riportato alla testata The Information, sia ora a capo della divisione hardware consumer di Google, anche se non pubblicamente e ufficialmente. Sundar Pichai, responsabile della divisione Android avrebbe smantellato quasi tutte le iniziative hardware del team di Android per dare a Fadell più libertà creativa da sfruttare i prodotti futuri di Google e la roadmap dei dispositivi del futuro, ma questo tenendo la posizione dell’ex uomo Apple ben nascosta. Al momento non si hanno infatti molte indicazioni su quali siano esattamente le responsabilità di Tony Fadell, né quali siano stati i prodotti smantellati da Pichai.

Google stessa non produce molto hardware consumer: sono gli altri produttori a costruire gli smartphone Nexus e i tablet, e lo stesso vale per la maggior parte Chromebook, se si eccettua il solo Chromebook Pixel rimane l’unica eccezione, insieme al Chromecast, e ai Google Glass, al momento l’unico tris di prodotti che possono mostrare il logo “Google” sulla scocca. Il nuovo ruolo di Tony Fadell potrebbe inaugurare un corso per l’azienda di Mountain View, puntando sull’esperienza dell’ex Apple, che ha saputo dare prova di sé anche in Nest: la sua azienda è riuscita a reinventare il termostato di casa e ha spinto la concorrenza in questa direzione, dando una scossa al mercato. Difficilmente al prossimo Google I/O potremo veder Tony Fadell sul palco ma il suo debutto pubblico da responsabile Google potrebbe non essere distante.

Nestsitoweb