Home Macity Futuroscopio Torna il rumor della fotocamera con doppia lente per iPhone 6s

Torna il rumor della fotocamera con doppia lente per iPhone 6s

Da qualche tempo si vocifera che Apple avrebbe intenzione di sfruttare per il futuro iPhone 6s (sempre ammesso che si chiamerà così) una fotocamera a doppia lente e uno zoom ottico. A rafforzare il rumor, una voce riportata da DigiTimes ed elaborata da PatentlyApple secondo la quale la società Altek avrebbe sviluppato una soluzione con doppia lente per un “vendor internazionale di smartphone” e si aspetta che l’adozione di tali soluzioni aumenterà in misura rilevante in futuro.

Altek afferma che “Con Apple che adotterà un modulo a doppia lente per il suo iPhone di nuova generazione, queste soluzioni per fotocamera hanno ottime possibilità di penetrare velocemente nel segmento degli smartphone high-end per il 2016-2017”.

Apple sta indubbiamente lavorando per migliorare vari aspetti della fotocamera e recentemente ha acquisito, tra le altre, la società israeliana LinX, specializzata in tecnologie per la cattura di immagini 3D che potrebbero consentire di sfruttare funzionalità come il refocus dell’immagine dopo lo scatto, offrire la possibilità di manipolare oggetti in 3D e meccanismi per sostituire lo sfondo in real time durante le videochiamate.

Intel ha presentato lo scorso anno RealSense, un modulo di profondità 3D e 2D per videocamere che permette ai dispositivi di “vedere” la profondità quasi come l’occhio umano, una tecnologia sfruttata su alcuni tablet Dell e smartphone che dovremmo vedere all’ultimo trimestre dell’anno.

Un sito web sudcoreano che si occupa di tecnologia scrive: “Man mano che i principali produttori di smartphone come Apple e Samsung proporranno soluzioni dual-camera con tecnologie di nuova generazione, c’è molta agitazione nelle collegate industrie a valle”. L’agitazione di cui si parla è legata non solo alla produzione di nuovi moduli per fotocamere ma anche a materiali quali lenti, attuatori AF, filtri, DRAM per dispositivi mobili e semiconduttori vari. Si prevede che i mercati interessati cresceranno ancora di più di ora giacché anche in mercati come quelli degli smartphone cinesi, c’è interesse verso tecnologie con la doppia lente.

Apple ha comprato ad aprile di quest’anno la società israeliana Linx Computational Imaging per 20 milioni di dollari. Questa azienda è specializzata in sensori e tecnologie per l’elaborazione delle immagini, due caratteristiche chiave che ben si legano alla volontà di integrare il supporto alla doppia lente. Anche Samsung non sta a guardare e tecnologie specifiche sarebbero integrate nell’Exynos 7420, da sfruttare in seguito appena disponibili le fotocamere con doppia lente.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui