fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Un kit di sviluppo per periferiche Thunderbolt

Un kit di sviluppo per periferiche Thunderbolt

Buone notizie per i possessori degli ultimi modelli di MacBook Pro: a breve sul mercato dovrebbero arrivare numerosi dispositivi compatibili con la rivoluzionaria tecnologia di trasferimento dati I/O Thunderbolt. Infatti, Intel ha appena annunciato che nel corso del trimestre rilascerà il kit di sviluppo Thunderbolt ai produttori di monitor ad alta definizione e di dispositivi storage.

Thunderbolt è frutto della collaborazione tra Intel ed Apple. Al momento solo i MacBook Pro adottano questa tecnologia e nonostante gli annunci di LaCie e Western Digital e l’esposizione di una linea di prodotti compatibili di AJA, Blackmagic, Matrox al NAB in svolgimento a Las Vegas, al momento non c’è sul mercato alcun dispositivo di archiviazione che adotta il protocollo Thunderbolt.

Il grande vantaggio di Thunderbolt è che supporta le tecnologie PCI Express e DisplayPort con un’unica porta, questo dovrebbe contribuire a ridurre i connettori necessari per collegare periferiche come monitor e hard disk esterni. In più, Thunderbolt garantisce una velocità di trasferimento di 10Gbps al secondo, esattamente il doppio del protocollo USB 3.0.

Lo sviluppo di Thunderbolt è iniziato nel 2009, e inizialmente era previsto l’utilizzo di fibre ottiche per garantire una migliore velocità di trasferimento su distanze maggiori, ma Intel, che ha il ruolo di leader nello sviluppo di questa tecnologia, poi deciso di ricorrere ai fili di rame rinviando a data successiva l’uso della fibra ottica.

Offerte Speciali

MacBook Pro 16″ sbarca anche su Amazon

MacBook Pro 16″ sbarca anche su Amazon

Su Amazon arriva il MacBook Pro 16 in tutte e due le principali configurazioni. Consegna a metà dicembre
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,451FansMi piace
95,259FollowerSegui