Universal Type Server 4, aggiornato il font manager server-based

Disponibile la nuova versione di Universal Type Server, il sistema basato su server centralizzato per la gestione dei font. Ora con “motore” basato su database PostgreSQL, meccanismi migliorati per la verifica dei caratteri, integrazione con i pacchetti Creative Cloud di Adobe

Universal Type Server 4 è la nuova versione del software di Extensis basato su server che consente di centralizzare, organizzare e distribuire librerie di font. Il sistema integra un meccanismo di accesso e conformità al licensing dei caratteri ed è pensato per le aziende di medie e grandi dimensioni che operano in campo grafico/editoriale.

L’applicazione è scalabile ed è in grado di gestire tutti i formati di font e i relativi problemi che possono sorgere durante il flusso di lavoro. La gestione del server e degli utenti avviene tramite un’interfaccia web (ed è dunque richiamabile da qualunque postazione); l’applicazione sfrutta un motore SQL, si integra con Active Directory e supporta client Windows e Mac indipendentemente e simultaneamente.

Gli amministratori possono lavorare da qualsiasi luogo; gli utenti possono andare ‘offline’ e accedere ancora ai font di cui hanno bisogno. Non mancano le funzioni per l’attivazione, le anteprime veloci e il controllo delle licenze dei font. E’ possibile organizzare le librerie classificandole per produttore, tipologia di font, parole chiave o parametri personali. L’applicazione include moduli per l’integrazione dinamica con Active Directory di Microsoft e Open Directory di Apple. Un modulo per il database esterno supporta Microsoft SQL Server e offre la possibilità di visualizzare glifi e anteprime dei font.

Universal Type Server 4 620 1