Urbanears, ecco gli altoparlanti connessi con AirPlay e Chromecast

Urbanears si rimette in gioco con altoparlanti connessi, che integrano tecnologie come bluetooth, AirPlay e supporto Chromecast.

L’ultima apparizione di Urbanears sul palco sonoro, ha visto protagoniste le cuffie con imbottitura trapuntata. A distanza di parecchi mesi, la società si rimette in gioco con altoparlanti connessi, senza fili, che integrano tecnologie come bluetooth, AirPlay e supporto a Chromecast.

Si tratta di Zound Urbanears Baggen e Stammen, che si pongono come altoparlanti dal design colorato,  in grado di collegarsi tra loro, per dar vita ad un impianto multi room: in questo modo sarà possibile farli suonare all’unisono la stessa traccia, ma anche riprodurre canzoni differenti, nelle diverse stanze della propria abitazione.

Ogni unità supporta Airplay  e Chromecast, ed è in grado ovviamente di riprodurre anche musica da Spotify. Oltre alle nuove tecnologie, le casse supportano anche il bluetooth e dispongono di ingresso AUX, per un’eventuale soluzione wired.

Urbanears

Come già anticipato, hanno un aspetto sobrio, con un paio di manopole vecchio stile che consentono di controllare la riproduzione e le diverse modalità di riproduzione, potendo scegliere tra utilizzo singolo o multi stanza. Tutto le altre funzioni, invece, sono gestite dall’applicazione, disponibile naturalmente su iOS e Android, grazie alla quale è possibile sfogliare i preset l’equalizzazione, e altro ancora.

Il modello Baggen, più grande tra i due, ha un costo di 449 euro, iva compresa, mentre il più piccolo, Stammen, si acquista a 349 euro.

In Italia sono distribuiti da Accessory Line e potete trovarli presso molti Apple Premium Reseller.