Recensione Vtin Punker, 20W di potenza in un altoparlante che resiste a tutto

Macitynet prova Vtin Punker, un robusto speaker Bluteooth portatile che resiste a cadute e spruzzi d’acqua: è compatto ma potente e può suonare per un giorno interno senza mai spegnersi

Vtin Punker

Negli scorsi giorni abbiamo provato Vtin Punker, un altoparlante Bluetooth progettato per l’ascolto musicale outdoor. Si può certo utilizzare anche in casa ma il design aggressivo e la robusta scocca combinata alla certificazione IPX4 lo rendono un valido alleato nelle scampagnate e nei pic-nic a ritmo di musica.

Vtin Punker

Com’è fatto

Come dicevamo, esteticamente è molto particolare. Ha una scocca in ABS con rivestimento gommato che ricopre gran parte della cassa: il design è molto spigoloso, con bordi seghettati che ne migliorano molto la presa rendendolo poco scivoloso anche se lo si appoggia su superfici leggermente inclinate. Abbiamo fatto un paio di prove sul bracciolo del divano ma immaginatevi di appoggiarlo sul bordo di una roccia o su una panchina: la stabilità è garantita.

Vtin Punker

Gli angoli sono rinforzati da alcune placche in metallo fissate con alcune piccole viti esagonali, una scelta che certamente punta a migliorare la resistenza dei bordi in caso di caduta. Le due superfici anteriore e posteriore che proteggono i driver da 50mm sono anch’esse in metallo, ma verniciate di nero e anche qui decisamente robuste: abbiamo provato a schiacciarle sotto le nostre dita senza riuscire minimamente a fletterle, confermandoci così un’ottima protezione dei componenti interni in caso di impatto al suolo.

Misure: 18 x 7 x 5 centimetri
Peso: 470 grammi

Su un lato c’è una linguetta in gomma alla quale è possibile agganciarvi il moschettone incluso nella confezione, in questo modo si potrà appendere a un passante dei pantaloni o alla cinghia di uno zaino e trasportarlo liberamente durante una passeggiata, dall’altro invece, ben protette da un tappo in gomma, ci sono le prese microUSB per la ricarica della batteria interna e la porta AUX per il collegamento ad un lettore MP3 via cavo jack da 3.5 mm (anch’esso lo trovate in confezione).

La superficie superiore incorpora infine il tasto ON/OFF, un LED di notifica, i tasti (+) e (-) per regolare il volume e saltare le tracce e il tasto contrassegnato da una cornetta telefonica che serve per l’appunto per gestire la parte telefonica ma funge anche da tasto Play/Pausa durante la riproduzione musicale.

Come va

Lo abbiamo provato con la nostra solita playlist che da tempo impieghiamo per il test di tutti i prodotti audio. Dove la cassa ha superato le nostre aspettative è nella potenza sonora: i 20W dichiarati dal produttore si traducono in uno speaker che al massimo del volume risulta davvero molto potente, specialmente nella riproduzione delle basse frequenze. Avvicinando l’orecchio alla cassa si scopre che per questi ultimi c’è un driver appositamente dedicato al centro, sulla parte posteriore della cassa. Frequenze medio-alte vengono invece riprodotte attraverso due speaker posti ai lati della facciata frontale.

Con il volume al 30% si ha una cassa che, all’interno di una stanza o di un piccolo ufficio, è capace di amplificare la musica creando un’atmosfera di sottofondo poco invadente e che, se posta a un lato della stanza, permette di parlare tranquillamente con una persona senza venire sovrastati dal suono. Al 50% del volume ha lo stesso effetto all’interno di un salotto o un negozio di medie dimensioni, mentre tra il 70% e il 100% si ha tra le mani uno speaker capace di riempire una camera sovrastando in parte l’eventuale brusio di 4 persone che parlano. All’aperto il suono in parte si disperde nell’aria ma al massimo del volume risulta comunque un’ottima soluzione per fare compagnia durante un pic-nic o per rilassarsi sotto l’ombrellone.

Vtin Punker

La qualità audio della cassa si apprezza comunque con un volume almeno al 70%. Il suono risulta avvolgente e le voci sembrano uscire dalla cassa, come nel caso di Bohemian Rhapsody dei Queen. Avendo due casse frontali ben distanziate tra loro si percepiscono bene i movimenti del suono da una all’altra: un esempio lampante lo si percepisce con l’introduzione di chitarra in Baba O’riley degli Who. I bassi, sebbene risultino sempre piuttosto presenti, danno il meglio con il volume al massimo: la linea di basso in All Along The Watchtower di Jimi Hendrix fa letteralmente vibrare la copertura posteriore della cassa, con una resa superiore a quella di gran parte delle casse di queste dimensioni.

Per quanto riguarda il discorso della batteria, le specifiche parlano di una componente da 4.400 mAh. Nell’uso pratico siamo riusciti ad ascoltare musica tramite Bluetooth dallo smartphone per oltre 20 ore al massimo del volume, in più sessioni di 3–4 ore consecutive ciascuna. La ricarica è piuttosto lenta: quasi 8 ore per ripristinare l’energia quando completamente scarica.

Conclusioni

Vtin Punker è una buona cassa e se il design piuttosto aggressivo non vi dispiace allora può essere una valida soluzione per l’ascolto spensierato della musica da smartphone e tablet (ma perché no, anche per amplificare musica e suoni di sistema del computer). E’ davvero resistente alle cadute: l’abbiamo fatta cadere un paio di volte da circa 1,5 metri di altezza su un prato senza danneggiarla minimamente.

Piuttosto gli spigoli sporgenti e rinforzati in metallo hanno leggermente scalfito il terreno. Buona la resistenza alle cadute anche su una superficie più dura come l’asfalto della strada: dopo un paio di cadute dalla medesima altezza la cassa non ha subìto alcun danneggiamento dal punto di vista audio, mentre è stata leggermente scalfita un po’ della superficie gommata presente sul lato dell’impatto.

Prezzo al pubblico

Vtin Punker è in vendita su Amazon per 29,99 euro. E’ disponibile in due versioni, una delle due con i rinforzi in metallo verniciati di nero, quindi meno evidenti e forse più apprezzabili da un punto di vista estetico (anche se non possiamo garantire per la resistenza della vernice in caso di urti: noi abbiamo provato la versione con le placche in metallo grezze).