HomeMacityNuove TecnologieWiGig: il collegamento senza fili super veloce del futuro è ora più...

WiGig: il collegamento senza fili super veloce del futuro è ora più vicino

La WiGig Alliance ha pubblicato le specifiche 1.1 della nuova tecnologia senza fili WiGig che permetterà di effettuare collegamenti wireless nello spettro dei 60GHz e velocità fino a 7gigabit al secondo. WiGig rappresenta il futuro del wirless; le seu prestazioni sono 10 volte superiori a quelle del Wi-Fi n oggi disponibile, inoltre la frequenza dei 60GHz non è licenziata, riducendo così enormemente i tempi richiesti dal punto di vista burocratico e normativo per i costruttori che decideranno di creare prodotti basati sulle specifiche WiGig. Il balzo di prestazioni e le funzionalità offerte dal WiGig sono tali da promettere una vera e propria rivoluzione nei modi d’uso e anche dei campi di impiego dei collegamenti senza fili, anche in settori e dispositivi fino ad oggi esclusi dai collegamenti wirleless.

WiGig non soppianterà e non farà concorrenza al Wi-Fi: le società che gestiscono e promuovono i due standard wireless hanno trovato un accordo che porterà allo sviluppo congiunto di un nuovo standard Wi-Fi proprio basato sulle specifiche del WiGig. La WiGig Alliance ha inoltre stipulato accordi per il gruppo VESA per rendere disponibili collegamenti DisplayPort e HDMI senza fili per trasmettere immagini e video in alta definizione (compresso e non compresso) in wireless a monitor, televisori, computer e altri dispositivi. Grazie alle prestazioni del WiGig è anche possibile prevedere dock per portatili che comunicano con il sistema principale senza fili, non solo per fornire porte di collegamento supplementari ma anche componenti ad alte prestazioni, come per esempio una scheda video dedicata residente nella dock.

wigig logo

Tra le tecnologie che potrebbero essere supportate dal WiGig in futuro, c’è PCI Express;  la WiGig Alliance sta lavorando sulle specifiche WiGig Bus Extension per fornire la compatibilità con trasmissioni senza fili su questo standard; il WiGig Serial Extension permetterebbe l’implementazione dell’USB senza fili. Vale la pena notare che tutti i principali nomi del mondo IT e delle tecnologia fanno parte del gruppo di sostenitori del WiGig, tra questi ricordiamo: Intel, AMD, Samsung, Nvidia, Panasonic, Cisco, Microsoft e molti altri ancora. Per una tecnologia che promette di rivoluzionare il mondo delle comunicazioni wireless ad alte prestazioni, a corto raggio e per l’impiego privato, spicca l’assenza di Apple, ma si sa che Cupertino in diversi casi sulle nuove tecnologie preferisce stare alla finestra per poi abbracciare gli standard in una seconda fase.

Le prove dt di interoperabilità dovrebbero cominciare nel quarto trimestre di quest’anno mentre i primi dispositivi e prodotti basati sul WiGig sono previsti entro il 2012.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial