HomeMacityEventiWWDC, da uno sviluppatore un servizio di alert via SMS

WWDC, da uno sviluppatore un servizio di alert via SMS

Siete uno sviluppatore, non volete assolutamente perdervi la WWDC? Con un euro potreste evitare di cadere vittime del “tutto esaurito” apparso dopo pochi minuti, com’è accaduto lo scorso anno. A offrire il servizio è Oisin Prendiville, co-sviluppatore dell’applicazione Tokens per Mac che ha deciso di creare un servizio a pagamento per avvertire prontamente e automaticamente via telefono o SMS coloro i quali vogliono partecipare alla conferenza riservata agli sviluppatori quando questa sarà annunciata. 

Prendiville, ha creato, si apprende da suo blog, il sistema di allerta per sé, in maniera tale da non perdere l’occasione di partecipare all’evento, ma lo offre anche a terzi per, appunto, un euro.

La decisione potrebbe essere una buona idea se davvero si vuol partecipare alla WWDC. Lo scorso anno i biglietti per la Worldwide Developer Conference sono stati venduti in pochissime ore dall’annuncio; ancora prima, nel 2011, ci fu persino chi mise all’asta i “preziosi” biglietti che riuscì ad accaparrarsi in tempo, all’astronomico prezzo di 2500$. Lo sviluppatore spera di monetizzare la sfiducia nata intorno a WWDC Alert, un sito che prometteva lo stesso servizio ma che lo scorso anno ha inviato gli avvisi in ritardo.

Ricordiamo che la casa di Cupertino non ha pubblicato ancora nessun annuncio riguardo alla conferenza; ogni anno, nonostante l’incontro per sviluppatori in tempi recenti si sia sempre tenuto a inizio giugno, la pubblicazione delle date è scivolata sempre più in là. Lo scorso anno addirittura fu resa ufficiale il 25 aprile, solo un mese e mezzo prima del suo avvio che avvenne l’11 giugno. Quest’anno ci sono ancora davvero pochissime tracce della data dell’evento e anche se la maggior parte degli osservatori ritiene che la data più probabile sia ancora giugno, qualcuno comincia a sospettare che Apple possa avere deciso di spostarla oltre, magari per dare la possibilità al suo team manageriale di organizzare meglio le variazioni alla strategia che è seguita all’addio di Scott Forstall di quest’anno, ma questa dovrebbe svolgersi con ogni probabilità nella seconda metà di giugno.

WWDC 2011

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 1 TB su Amazon risparmiate quasi 400 Euro sul modello top

Su Amazon comprate in sconto il top di gamma dei MacBook Pro 16" disponibili online senza personalizzazion. Sconto del 10%, pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial