fbpx
Home Macity Internet YouTube ora monetizza con i video degli youtuber più piccoli senza pagarli

YouTube ora monetizza con i video degli youtuber più piccoli senza pagarli

Non sorprendetevi se ora siete costretti a vedere le pubblicità anche sui video YouTube di chi, le pubblicità, non le ha attivate. YouTube infatti ha appena modificato i termini e le condizioni del servizio includendo una nuova sezione denominata “Diritto di monetizzazione” che gli da il diritto di monetizzare sui video dei canali più piccoli.

Chi in pratica non ha i requisiti per poter partecipare al Partner Program di YouTube vedrà comunque comparire le pubblicità all’interno dei propri video. Oltre al danno però c’è pure la beffa, perché i soldi che YouTube guadagna attraverso le visualizzazioni di queste pubblicità, non saranno spartiti con i creatori del video.

Per diventare idonei al Partner Program di YouTube bisogna innanzitutto risiedere in un paese in cui il programma è attivo. Servono anche oltre 4.000 ore di visualizzazioni video negli ultimi dodici mesi e bisogna avere almeno 1.000 iscritti al proprio canale. Solo così infatti un account YouTube può monetizzare con i propri video, lasciando cioè che YouTube inserisca le pubblicità per avere un ritorno economico ogni volta che qualcuno guarda un proprio video.

Il punto ora è che se un account potrebbe iscriversi al Partner Program ma non lo fa perché vuole semplicemente condividere i filmati sulla piattaforma lasciando una più libera visione dei propri filmati, senza interruzioni date dalle pubblicità, adesso non potrà più farlo, perché volente o nolente, YouTube le inserirà comunque senza per altro cedergli neanche la percentuale. Peggio per i “piccoli pesci”, che non potrebbero comunque partecipare al programma ma ora vedranno strumentalizzare i propri filmati.

Gli unici filmati che restano “liberi” dalle pubblicità ora sono quelli che non soddisfano le attuali linee guida per gli annunci. Ovvero quelli che contengono un linguaggio inappropriato o che mostrano contenuti violenti, provocatori e sessuali, oppure correlati alla droga o alle armi da fuoco, nonché qualsiasi filmato che incita all’odio contro altri individui o gruppi di persone per via della loro religione, sessualità o identità di genere, tra le altre cose.

Questo cambiamento per ora è attivo soltanto per gli account localizzati negli Stati Uniti, ma entro la fine del 2021 sarà disponibile in tutto il mondo.

Offerte Speciali

Fate la scorta di accessori Apple già scontati ottenendo un altro 10% di sconto

Fate la scorta di accessori Apple già scontati ottenendo un altro 10% di sconto

Accessori Apple originali in sconto? Difficilissimo trovarli tranne che per particolari iniziative temporanee. Ecco come approfittare di uno sconto sullo sconto fino al 10 Dicembre 2020.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,970FansMi piace
93,793FollowerSegui