Home Hi-Tech Finanza e Mercato Nel 2019 l'App Store Apple ha messo in gioco 500 miliardi di...

Nel 2019 l’App Store Apple ha messo in gioco 500 miliardi di dollari di beni e servizi

Quanto vale per l’economia globale l’ecosistema App Store di Apple? Nel solo 2019 ha supportato 519 miliardi di dollari in fatturato e vendite globali.

Lo studio, condotto da economisti indipendenti di Analysis Group, ha rivelato che le categorie che hanno permesso di generare valori più elevati sono le app di mobile commerce (m-commerce), beni digitali, app di servizi e l’advertising in-app in generale.

L’indagine rivela che i pagamenti diretti di Apple agli sviluppatori sono solo una frazione di un totale più vasto, quando si calcolano gli acquisti di beni fisici e servizi. Poiché Apple riceve una commissione solo dalle fatturazioni associate con beni digitali e servizi, oltre l’85% dei 519 miliardi di dollari arriva da sviluppatori di terze parti e attività commerciali di varie dimensioni.

“L’App Store è un luogo dove innovatori e sognatori possono dare vita alle loro idee, e gli utenti possono individuare strumenti fidati e sicuri per rendere le loro vite migliori”, ha dichiarato il CEO di Apple, Tim Cook. “In tempi difficili e incerti, l’App Store offre durature opportunità per l’imprenditorialità nel campo della salute e del benessere, dell’istruzione e nella creazione di occupazione in generale, aiutando le persone ad adattarsi rapidamente in un mondo che cambia. Ci stiamo impegnando a fare ancora di più per supportare e alimentare la comunità globale App Store da uno shop per sviluppatori in ogni nazione ad una attività che dà lavoro a migliaia di persone, continuando a promuovere l’innovazione, creare occupazione, incentivare la crescita economica per il futuro”.

Nel solo 2019 l’App Store di Apple responsabile del commercio di oltre 500 miliardi di dollari di beni e servizi

Dei 519 miliardi di dollari che l’ecosistema App Store ha supportato nel 2019, lo studio rivela che le vendite di beni e servizi rappresentano la quota maggiore, pari a 413 miliardi di dollari. All’interno di tale categoria le app di m-commerce sono quelle che hanno generato la grande maggioranza delle vendite e di queste, il settore della vendita al dettaglio è stato il più importante con 268 miliardi di dollari.

Altre app per l’m-commerce tra le più grandi sono quelle di viaggio, rappresentando 57 miliardi di dollari, quelle di Ride-hailing (i servizi di vetture con autista tipo Uber o Lyft) con 40 miliardi di dollari di vendite, le app di food delivery tipo DoorDash e Grubhub con 31 miliardi di dollari.

Fatturato e vendite di beni digitali e servizi arrivanmoa 61 miliardi di dollari, con categorie che includono app per musica, video streaming, fitness, istruzione, ebook, audiobook, notizie e riviste, servizi di incontri. I giochi, la tipologia di app più scaricate nel 2019, sono i più grandi generatori di fatturato e tra quelli che hanno ottenuto maggiori entrate nel 2019; si segnalano nomi quali “Mario Kart Tour”; il gioco più scaricato del 2019, e “Sky: Children of the Light” dello sviluppatore indipendente thatgamecompany che ha vinto il premio gioco dell’anno di Apple nel 2019.

La pubblicità in-app è stata responsabile di 45 miliardi di dollari e di questi, il 44% è arrivato da giochi. App diverse dai giochi come Twitter e Pinterest hanno ottenuto sostanziali entrate dall’advertising in-app durante l’uso  altre app ancora offrono acquisti in-app per accedere a determinati contenuti come The New York Times e MLB.com.

Dallo studio emerge che con il distanziamento sociale per via del COVID-19, molte persone hanno cambiato le loro abitudini, passando più tempo sui dispositivi mobili. Le app social hanno permesso ad amici e familiari di rimanere connessi, e quelle per l’istruzione e le aziende aiutato studenti e dipendenti nel lavoro da remoto. È aumentato l’uso delle app per la consegna a domicilio della spesa e molte aziende hanno cominciato a offrire i loro servizi con app dedicate.

L’App Store, lanciato nel 2008, attualmente ospita circa 2 milioni di app ed è visitato da mezzo miliardo di persone ogni settimana da 175 diverse nazioni.

Offerte Speciali

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Apple Watch 3 al prezzo più basso di sempre: 209,90 euro

Su Amazon Apple watch 3 da 38 mm in versione GPS è al prezzo più basso di sempre: solo 209,90 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui