fbpx
Home In Primo Piano Su Apple Store ora Apple TV in evidenza, il media extender si...

Su Apple Store ora Apple TV in evidenza, il media extender si appresta ad un ruolo nuovo?

Il momento di considerare Apple TV un prodotto primario, dal punto di vista degli utenti, non è ancora venuto, ma Apple prepara il terreno. La dimostrazione è nella creazione di una sezione ad hoc dedicata al media extender direttamente su Apple Store, un fatto mai accaduto in precedenza.

Apple TV fino a ieri era seminascosta, collocata in una sottosezione collocata all’interno del gruppo di prodotti per iPod. Il posizionamento decisamente poco evidente, dava tangibilmente l’idea del peso assegnato a questo prodotto che fin dal suo lancio è stato definito da Apple stessa un hobby. Con il cambiamento attuato oggi se non altro la visibilità è tutt’altro che quella di un prodotto che viene coltivato a tempo perso.

Apple TV appare nella fascia alta del sito, fin dalla prima pagina. Facendo click accederemo alla sezione “acquisti Apple TV” dove oltre al prodotto vero e proprio avremo anche Apple Care, cavi, accessori e persino un link alla sezione ricondizionati. Non manca anche il suggerimento a rivolgersi ai negozi Apple per avere maggiori informazioni «da chi la tua Apple TV la conosce davvero», un onore in precedenza riservato solo ai prodotti maggiori: Mac, iPhone, iPad e iPod.   A4AppleTV2b La ragione per cui la Apple TV è stata portata tanto in evidenza possiamo solo immaginarlo facendo riferimento alle indiscrezioni dei giorni scorsi. Alcune fonti americane hanno avuto informazioni sulla produzione di un controller per il gioco su Apple TV, un accessorio che avrebbe senso solo in presenza di una evoluzione del media extender in vera e propria console da salotto, capace di gestire direttamente i giochi invece che funzionare semplicemente come un ponte tra i dispositivi mobili, dove viene eseguito il gioco, e un TV.

Secondo alcuni siti, come 9to5 Mac, Apple starebbe preparando anche altre novità per la prossima generazione della Apple TV. Tra di essere potrebbe esserci l’integrazione con un router wireless, cosa che semplificherebbe le procedure per la sua integrazione in un sistema domestico e probabilmente accelererebbe anche lo streaming di contenuti. Il sito USA aggiunge anche che la Apple TV potrebbe includere un sintonizzatore di canali televisivi, ma l’ipotesi ci pare francamente poco probabile; se Apple dovesse davvero fare questa scelta si infilerebbe un vero e proprio ginepraio considerata la pluralità di standard e di frequenze che si riscontrano a livello mondiale.

Quando la nuova Apple TV, ammesso che i rumors siano corretti, arriverà, è tutto da vedere. Stando alle previsioni di bilancio per il trimestre in corso che sono decisamente piatte rispetto a quelle dello scorso anno per quel che riguarda fatturato e profitti, sembra abbastanza improbabile che la nuova Apple TV possa arrivare presto. Potrebbe forse apparire ad inizio della primavera, pochissimo prima della fine del trimestre fiscale o ad inizio del prossimo trimestre, nello stesso periodo nel corso del quale per qualche tempo ha lanciato iPad.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui