fbpx
Home iPadia iPad Apple e Samsung, i nemici-amici alleati per forza

Apple e Samsung, i nemici-amici alleati per forza

Apple ha Samsung come unico fornitore degli schermi Retina. Questo quanto sostiene Vinita Jakhanwal, un analista di iSuppli, una società di analisi di mercato specializzata in componentistica, consultato da Bloomberg. Nei giorni scorsi si è parlato a lungo dei possibili fornitori dei nuovi display di iPad di nuova generazione; Samsung dovrebbe essere uno di essi anche se, secondo le informazioni raccolte, anche LG e Sharp avrebbero sottoscritto un contratto con Cupertino. Quello che si è appreso, però, è anche che sia LG che Sharp avrebbero lottato a lungo con problemi di resa delle linee che producono i display e non è da escludere che almeno in questa prima fase l’unica realtà ad essere riuscita a garantire la qualità richiesta da Apple sia stata, appunto, Samsung. Secondo Jakhanwal LG e Sharp potrebbero iniziare a fornire schermi Retina solo da aprile.

Se quanto sostiene iSuppli è vero, saremmo di fronte ad un piccolo paradosso; da una parte Apple e i coreani sono in guerra aperta sia sul mercato che sul piano legale, dall’altra Samsung è l’unico partner che è in grado di fornire alla Mela una componente indispensabile per lanciare sul mercato un prodotto concorrente di quelli che questo stesso partner produce.

Quel che accade è l’ulteriore prova che la strana coppia, volente o nolente, deve restare tale e questo non solo per parte di Apple ma anche per interesse di Samsung. Cupertino, come sottolinea il Korea Times, nel 2012 comprerà componenti marchiate dalla concorrente spendendo, come minimo, 11 miliardi di dollari, molto di più di quanto ha speso durante il 2011 quando dai conto di Apple sono passati a quello di Samsung 7,8 miliardi di dollari.

A fronte di tutto questo, se è vero che Apple ha in Samsung un alleato tecnologicamente avanzato, affidabile e in grado di produrre volumi impossibili ad altre realtà sul mercato (e questo non solo per gli schermi ma anche per, ad esempio, i processori A4 che ancora oggi escono dagli stabilimenti coreani, DRAM e NAND) dall’altra Samsung non può rinunciare a commesse di queste proporzioni senza subire un contraccolpo finanziario poderoso. Al momento probabilmente neppure sommando tutti i concorrenti di Apple, si sarebbe in grado di arrivare a raccogliere commesse per un valore pari a quelle generate da Mac, iPad, iPhone e iPod touch. Basti pensare che al momento Apple vende circa il 75% dei tablet commercializzati nel mondo.

Secondo alcuni osservatori per questa ragione il fatturato Samsung per le forniture Apple continuerà a crescere, almeno, fino 2014. Tra i prodotti che contribuiranno all’incremento della spesa ci sarebbe, dice un anonimo manager dell’azienda di Seoul al Korea Times, anche il nuovo iPad da 7,85 pollici che dovrebbe arrivare entro l’anno.

samsung quartier generale

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,970FollowerSegui