fbpx
Home iPadia iPad Giudice UK: Apple riscriva il messaggio di scuse verso Samsung

Giudice UK: Apple riscriva il messaggio di scuse verso Samsung

Alla corte britannica il messaggio di scuse di Apple nei confronti di Samsung, ordinato come effetto di una causa persa contro l’azienda coreana in UK, non è piaciuto molto: il giudice Robin Jacob ha infatti ordinato ad Apple di modificare il messaggio, considerato “falso e inaccurato” entro 48 ore e di evidenziare la modifica sulla home page del sito britannico.

Apple aveva pubblicato il messaggio attraverso un link nel footer della home page, ma era riuscita a volgere la situazione a suo favore, citando parti della sentenza in cui veniva dichiarato quanto il Galaxy Tab di Samsung fosse ritenuto meno “cool” di iPad e facendo riferimento ad altre cause vinte da Apple per plagio del design del tablet della Mela da parte di Samsung. In definitiva, il messaggio nel suo complesso appariva meno contrito di quanto avrebbe dovuto essere secondo la corte UK.

“Non so che dire di fronte al fatto che un’azienda come Apple abbia fatto una cosa simile, si tratta di una chiara violazione dell’ordinanza” ha dichiarato il giudice Jacob. Diversa invece l’opinione di Michael Beloff, legale di Apple secondo cui “la nota non era stata progettata per punire o per farci umiliare, ma per sbrogliare dubbi commerciali”.

Apple ha richiesto almeno 14 giorni per non meglio chiarite difficoltà tecniche per poter modificare il messaggio, ma la richiesta è stata subito respinta dalla corte UK:

Mi piacerebbe vedere il capo di Apple effettuare un affidavit [una sorta di documento scritto con valore di testimonianza legale] che spieghi le difficoltà tecniche in base a cui Apple non può caricare queste modifiche. […] Questa è Apple. Non possono mettere qualcosa sul loro sito web?

Infine Apple è stata richiamata anche sul fatto di dover al più presto acquistare gli spazi pubblicitari su Financial Times, The Guardian, Daily Mail, T3 magazine e Mobile magazine sempre per promuovere il messaggio di scuse. Ora non resta che attendere la risposta effettiva di Apple nelle prossime 48 ore.

Offerte Speciali