Pazzi tiri a canestro con Gasketball per iPad

logomacitynet1200wide 1

Dopo l’ottimo debutto su App Store con l’apprezzato Solipskier, gli sviluppatori indipendenti Mike Boxleiter e Greg Wohlwend hanno pubblicato un nuovo gioco per iPad che è già un successo. Riproponendo la meccanica alla base di titoli come H.O.R.S.E. e StarDunk, Gasketball sfida il giocatore a lanciare un pallone da basket in un canestro attraverso precisi tocchi sullo schermo. La principale differenza sta nella varietà di ostacoli, trappole e regole in grado di rendere sempre più originale un’idea già sdoganata da tempo: alcune sfide chiederanno di far rimbalzare il pallone prima su una parete, mentre altre propongono trampolini, rulli trasportatori, barriere e dispositivi in grado di invertire la forza di gravità. Lo scopo è quello di riuscire a fare canestro nel minor tempo possibile e col minor numero di tentativi. Oltre alla ricca modalità in singolo, Gasketball offre due opzioni competitive che permettono a più giocatori di sfidarsi sia online che sullo stesso iPad, e non manca neppure un editor dei livelli grazie al quale realizzare e condividere sfide sempre più complesse.

Nota di merito anche alla realizzazione grafica, colorata e in grado di dare tanta personalità agli oltre 100 livelli che compongono la modalità principale. Gli sviluppatori hanno già confermato che nuovi contenuti saranno introdotti attraverso aggiornamenti futuri, ma per il momento chiunque può provare il gioco: compatibile esclusivamente con iPad, Gasketball è infatti scaricabile da App Store in maniera assolutamente gratuita, ma solo attraverso acquisti in-app è possibile sbloccare tutti i livelli e ottenere robot aggiuntivi.

Articolo precedenteVenticinque anni di HyperCard
Articolo successivoUnlink it: su iPhone un Bejeweled al contrario