Wow, il dizionario Zanichelli dell’inglese quotidiano e colloquiale su App Store

logomacitynet1200wide 1

L’inglese colloquiale, lo slang ma anche i volgarismi e modi di dire tratti dalla lingua quotidiana. Ecco quel che offre WOW, Word on Word, il nuovo dizionario Zanichelli lanciato in queste ultime ore su App Store per iPhone e iPad.

L’opera è fondata su fonti dirette, orali e scritte, mettendo i termini in rapporto alle risorse colloquiali e gergali dell’italiano «per rendere -. dice Zanichelli – il senso e il tono generale della lingua ‘non ortodossa’, derivata dai gerghi specialistici e più diversi». L’analisi dell’Inglese quotidiano è resa ancora più complessa, lo ricordiamo, dal mix di etnie e culture diverse dall’inglese che hanno contribuito a formare la lingua; basta pensare a quale contributo hanno portato all’inglese britannico le lingue degli immigrati degli ultimi decenni, alle differenze tra la lingua parlata in Inghilterra e quella di USA e Australia e come le lingue stesse si siano evolute in maniera tumultuosa a partire dagli anni ’20.

Wow, che contiene il testo integrale della seconda edizione del WOW, dizionario inglese-italiano di parole e frasi idiomatiche colloquiali e gergali, di Monica Harvey Slowikowska e Anna Ravano pubblicato da Zanichelli, fa fronte a tutto questo, «presentando – aggiunge l’editore – l’inglese che non troverete sui dizionari tradizionali: vi dirà tutto sull’inglese non-standard, parlato, gergale e volgare, sulle parole, le frasi e i modi di dire che si sentono nei film e alla TV e si leggono nei thriller e su Internet».

L’opera spazia dallo sport alla musica, dall’informatica fino al gergo delle diverse etnie e delle subculture. Il tutto senza censure: sono presenti termini scherzosi e divertenti ma anche quelli osceni e offensivi. Troverete oltre 23.000 voci, oltre 37.000 accezioni, oltre 15.000 frasi idiomatiche. A disposizione anche un collegamento a The Word of the Day, una parola al giorno tratta dal Ragazzini (se si è collegati a Internet) e la possibilità di salvare i Preferiti e di scorrere la cronologia. È ovviamente ricercabile per lemmi e a tutto testo. Il dizionario ha un pubblico potenziale molto vasto: insegnanti, traduttori, giornalisti, pubblicitari, patiti di cinema e navigatori di Internet, ma anche persone che hanno a che fare per lavoro o per turismo con “gente comune” che parla la lingua della strada.

Wow, Word On Words, costa 14,99 euro è in edizione Universal per iPhone e iPad: si compra da questa pagina di App Store.

Wow, Word on Words dizionario inglese di ZanichelliWow, Word on Words dizionario inglese di Zanichelli

Articolo precedenteMountain Lion, distribuita la Golden Master
Articolo successivoNetShade, ultimo giorno di sconto per l’app che fa accedere a siti Internet che scelgono contenuti in base all’IP